23 dic 2014

Auguri 2014




Auguri a tutti voi ed ai vostri cari, animali inclusi, purchè piccoli e graziosi.

Che il nuovo anno possa vedere il coronamento dei vostri sogni leciti e non.

p.s.  Resistete, sono solo dieci giorni poi arrivo io

19 dic 2014

Le due Chiare, ovvero i misteri della justicia itajana

C'è sgomento in rete nei commenti del bobbolo nei vari blogs che vanno per la maggiore, per la diversità delle pene assegnate ai mascalzoni che hanno fatto del male a due ragazze, una ammazzata e ripagata con 16 anni di carcere al suo assassino e l'altra massacrata di botte fino al coma da un altro gentiluomo e per questo condannato a 20 anni. Molti, come me hanno subito pensato che allora sarebbe stato più conveniente se il secondo avesse finito la sua opera perché  avrebbe risparmiato 4 anni sulla pena. Questo modo di interpretare, adattare (in base alle facoltà del cliente) le disposizioni emanate in nome nostro, mette sconcerto in noi poverelli del bobbolo, ma di certo contribuirà alla fortuna di tanti nobili del forum.
La certezza della pena: 30 anni per la rapina a mano armata e l'ergastolo per l'omicidio, questo io ricordo, ma poi devono esser successe tante cose con il progresso e siamo giunti a questo punto. Per fortuna che ciò non influisce sul fatto che non ci sono tanti imprenditori esteri nel nostro paese, anzi, potrebbe essere un punto a favore, perchè l'imprenditore in genere è ricco
Questo paese ormai è irrecuperabile e non c'è da meravigliarsi se una vittima di estorsione si prende 8 anni di carcere per aver sparato al suo estortore che gli chiedeva i soldi con minacce, oppure si depenalizzano i furti in casa, il luogo più sacro per un umano, per la sua vita, per la sua famiglia, il luogo dove negli Usa (non so se ancora è in vigore) il padrone aveva il diritto di  sparare a chiunque si fosse introdotto, nonostante il cartello ben visibile "No Trespassing". 
Migliaia di anni di cristianesimo, del porgi l'altra guancia, del rivolgiti all'autorità preposta e da te pagata, del perdono per tutti hanno portato a questo ed ormai solo insegnando a sparare fin dalle elementari si potrebbe sperare in un riaggiustamento, perchè nel farwest il prepotente di turno prima o poi qualcuno più veloce di lui lo trovava.
Purtroppo le civiltà latine, a causa del cristianesimo, non hanno avuto questa forma di disincentivazione ed i violenti di qualsiai genere, pur essendo una misera minoranza dell'uno o due per cento la fanno da padroni e beffa delle beffe, col perdono cristiano oltre a farsi pochi anni in carcere a spese del contribuente, vanno pure in paradiso a differenza delle loro vittime, ferite, umiliate o stroncate nella vita, che per la rabbia avranno inveito e bestemmiato fortemente.

qui gli specialisti delle coppe differenziate per la donna esigente.  

11 dic 2014

Proclami televisivi

Parlano d'amore i tuli, tuli, tuli, tulipan.......
e c'è una grande figura, una notevole stazza di economista internazionale che ha individuato nella deflazione il male che porta alla chiusura delle fabbriche e lascia senza lavoro i nostri amati giovani.
Parlano tra loro i tuli, tuli, tuli, tulipan....... 
e c'è una grande testa di cazzo, un laureato in economia, che campa felicemente emulando i grandi  leaders (caporioni) ed appare ogni giorno in tv  auspicando un incremento sostanzioso dell'inflazione.
Di quel securo il fulmine, tenea dietro al baleno..  
La certezza assoluta delle proprie ricette quando ormai con la globalizzazione in atto tutto diventa aleatorio, diciamo che ancora i prezzi possono fluttuare in base alla domanda, ma solo se i beni richiesti sono unici sul mercato, tipo le case che al tempo dei mutui facili erano triplicate di valore, ma se aumentiamo oggi i prezzi degli elettrodomestici o delle auto, magari si creano guadagni maggiori alle ditte straniere e posti di lavoro nelle loro nazioni. Come si fa ad avere queste certezze, quando che dall'entrata dell'euro ad oggi in 10 anni i prezzi dei beni di consumo si sono raddoppiati il pane da 3000 lire a 3 euro e la carne da 15000 lire a 15 euro con un'inflazione media di un 10% annuo, come ai bei tempi del decisionista, ma con gli stipendi e le pensioni bloccati ai valori di 10 anni orsono avendo assorbito i loro piccoli incrementi con l'aumento pazzesco della tassazione e senza la soddisfazione degli anni 70 quando i posti di lavoro si decuplicavano. 
Diciamo che in questi 10 anni si è lasciata carta bianca a tutti i caporioni ed alla loro etica (da nojos un buon 10% della bobbolazione) che si sono almeno almeno triplicati gli introiti a loro ed ai loro amici, parenti e managers nelle aziende private, fregandosene se poi questi soldi venivano spesi qui sul nostro territorio ed ancor di più acquistando beni made in italy.
Attenzione allora quando quel testa di cazzo appare in tv lamentandosi per la deflazione, perchè almeno in questa situazione noi a reddito fisso pur avendo la certezza di restare mortidifame, perlomeno non dovremo preoccuparci del futuro qualora si riportasse l'inflazione al 10% stampando btp per aumentare gli stipendi dei caporioni o per realizzare stronzate tipo il mose come è stato fino a 3 anni fa qui da nojos, in thaja. La ricetta per il nostro paese ormai ingessato da caste e dritti acquisiti può essere solo nell'affermazione del mio partito degli under 70.000, un partito dal programma chiaro, comprensibile anche ai più duri di comprendonio che riporta serenità e sicurezza nel futuro senza ricorso a metodi da inquisizione, tribunali per leggi ad personam, ad castam, ad sindacatum, etc... si agisce sull'irpef e si attua il principio che chi più ha, più deve contribuire, dimenticando su come abbia agito in passato per avere quello che ha.

Questa volta un pensierino per stimolarvi alla concentrazione carmica 

04 dic 2014

Condizionamenti ancestrali

Ogni volta che passo al colosseo mi si stringe il cuore nel vedere tutti quei buchi nel travertino che sono rimasti dopo che nel corso dei secoli l'opera fu trattata come deposito di materiali da recuperare e sottoposta al furto di tutti i suoi fregi in metallo. Ora ci sono due orientamenti al riguardo, c'è chi dice che i buchi non debbano essere otturati anche se oggi l'inquinamento dell'aria può far danni all'interno delle pietre e chi, come me, pensa invece che andrebbero otturati in maniera adeguata. 
Ecco, chissà perchè se c'è un buco nel muro io penso che sarebbe bene otturarlo, se c'è una cosa fuori posto la metto a posto, nei marciapiedi affollati cammino sempre a destra, nei mezzi pubblici salgo e scendo come indicato sulle porte, etc. Eppure non ho sangue tedesco, mia madre ciociara e mio padre romano da sempre ed allora non è vero che è questione di razza o di clima, ma solo di educazione adeguata e consapevole della propria collocazione nella scala sociale, ma tu, che ancora continui a sprecare il tuo tempo leggendomi:

 Per scoprire il valore di un'ora, chiedilo agli innamorati 
che stanno aspettando di vedersi.....