6 mar 2014

Bloggoterapia e le lettere del direttore

.. è cresciuto n'antro frate....  Iniziai la terapia a causa della frustrazione nel non veder mai pubblicata una mia lettera al direttore sia nei giornali più importanti, che in quelli più infimi o addirittura gratuiti. Eppure ne avevo e ne continuo ad avere di osservazioni da fare, ma purtroppo lontane dalla didattica gradita ai caporioni addetti alla circonvenzione popolare, che poi, poverini, bisogna pur capirli, indaffarati come sono a dover spacciare per cose buone, notizie del tipo "..istituire una tassa per poter visitare i vulcani... diminuiscono gli incidenti sul lavoro, ma purtroppo aumentano quelli sulle piste da sci.... gli anziani delle case di riposo più accessibili continuano ad essere maltrattati e picchiati.... il solito nano che non appena perde il governo del paese diventa il miglior riformatore... i terremoti continuano a non essere prevedibili, ma è giusto continuare a intervistare i relativi guru sul perché e quando accadranno....riuscire a non apparire razzista dopo l'ennesimo assassinio del rumeno ubriaco e senza patente, pur sapendo che tra tutte le razze immigrate ve ne sono di trasparenti, tipo i cinesi che non rompono mai il cazzo...., ma soprattutto convincere il bobbolo votante che non tutti vanno in galera dopo il terzo grado di giudizio sfavorevole. 
Capirete la fatica dei direttori per potersi quatambiare il pane che i padroni elargiscono e la fiducia che viene in loro riposta e quindi giustifico il fatto, però almeno il coraggio di cambiare titolo e definirle "lettere del direttore" piuttosto che "lettere al direttore" questo sarebbe dovuto per onestà cervicale.
Aprirsi un blog dovrebbe ormai essere contemplato dai maggiori trattati di psicoanalisi od al limite se si è pigri va bene anche frequentare quelli degli altri e partecipare alle discussioni mostrando il proprio pensiero, però è sempre bene interpellare il proprio analista per farsi consigliare il blog più adatto per la terapia perché in certi casi i disturbi potrebbero ingigantirsi, qui da noi in ogni caso più siamo e meglio stiamo, qui i commenti sono dei lettori, qui non arricciamo il naso, pure se, purtroppo, i contenuti sono altamente pornografici, visto la missione primaria di guida e supporto per tutti gli assatanati di sesso.
Nel mio blog cerco il più possibile di mantenere un equilibrio, una certa equidistanza, anche se, data la mia forte personalità mascolina, ovviamente mi eccitano di più le presenze femminili, pur se virtuali,  specialmente se si rappresentano nel range di età 18 - 30, ma questo è normale tra noi umani e non me ne vogliano tutti gli altri lettori/lettrici, perché troveranno tra queste pagine sempre qualcosa di utile al loro benessere spirituale. .....brodo lungo e seguitate....

la scienza non potrà mai esser fermata da una selvaggia qualunque.

104 commenti:

Giulio GMDB© ha detto...

Non sono nè nel range 18-30 nè nella sezione femminile del tuo pubblico... Dovrai accontentarti :-P

Silver Silvan ha detto...

Manco io sono in quel target di utenza. Per fortuna. Non vorrei mai avere quell'età in quest'epoca.

Primo Junior ha detto...

Io neanche anche se mentalmente scendo molto al di sotto. Lo sai che cosa ho notato in questo blog? Vabbè, hai scritto per l'enessima volta una verità cruda, ma quello che ho notato in questo post è il cambio che hai fatto. Hai scritto (perché) infilando nella direzione giusta l' accento. Perché frà? Perché hai voluto cambiare quando il mondo, la gente non vuole? Perché?

Primo Junior ha detto...

Post, no blog!

Primo Junior ha detto...

Il nano sta presentando un libro dove al suo fianco si trova un vescovo. Tu pensi che può cambiare anche lui, oppure sta iniziando a leccare i moderati per andare al comando?

Primo Junior ha detto...

Ammiratelo al tgcom24...ora!

fracatz ha detto...

Primo, sei sicuro che il blog sia giusto per la tua terapia?
Non ti sfugge mai il vero obiettivo dei post e questo evidenzia la tua natura scrupolosa, esigente, pignolescamente auto distruggente in un mondo di superficiali, lavativi e abili venditori di fumo.
La maggioranza dei miei lettori invece avrà pensato che ogni tanto mi rompa a scrivere "perchè" alla crozza che imita forminchioni e voglio riappropriarmi della lingua anche se la tastiera dei computer è stata progettata da qualche leghista

Ale ha detto...

Nemmeno io rientro nel target... e mo come la mettiamo? Ah, meno male che scrivi perché nel modo giusto, ormai sono le piccole cose come questa che mi danno speranza.
Comunque la mia terapista voleva che mollassi il blog e scrivessi cose da ridere. L'ho accontentata per metà, ne ho aperti due :-P

Sara ha detto...

io ho 43 anni e mezzo, fai un po'te...ma hai scritto anche a Sallustri, a Belpietro a Feltri?

Riccardo Esposito ha detto...

tutti i giornali di sistema fanno schifo o è sempre l'uomo a fare pena? il mio è solito banale pessimismo antropico.

Primo Junior ha detto...

Io penso che le materie prime, qui nel nostro paese dei tarocchi, costa molto di più. Non possiamo certo competere con le rotative tedesche. Quindi, a .noi poveri italiani ci tocca reciclare quello scritto in passato, cioè tutta la merda che i giornalisti hanno scritto per ingannare il popolo.italiano. Quindi ragazzi, la merda scritta in passato ci tocca ritrovarla ancora adesso. Ecco, penso sia un problema di materia prima ...l'inchiostro più carta.

Riccardo Esposito ha detto...

guarda primo, il problema è inchiostro + carta + mano che scrive...

Primo Junior ha detto...

Nel mezzo del tempo tra il mio e il tuo commento ho sentito che è stata ribaltata la sentenza di primo grado delle quattro banche condannate per i derivati. A questo punto oltre alla mano bisognerebbe infilare anche il sistema che non funziona, e non potrà mai funzionare con le stesse teste che vogliono cambiare il paese.

Riccardo Esposito ha detto...

perfettamente in linea con il mio pensiero Primo, come vedi anche il sistema dipende dalla mano...

Primo Junior ha detto...

Il problema vero in Italia è quello che noi tutti subbiamo una paralisi perché le nostre responsabilità poggiano indistintamente sulle spalle di tutti, quindi di nessuno. Di nuovo quindi, visto che avete infilato nei vostri commenti terapisti, psicologi, cioè tutti quelli che fottono euro ai poveri cristi abbandonati al loro destino, in numerosi testi di psicosociologia si potrà leggere che, per uscire da una paralisi collettiva, bisogna rompere l'anonimato della folla. Ad esempio per caricare le responsabilità su un solo soggeto, prendiamo frà come amico di noi tutti, dovrei rivolgermi direttamente a lui per chiedere aiuto. Solo così si può avere una percentuale più alta di essere aiutato da un solo elemento e no da tutti come molti pensano, perché il nostro amico frà deve assolutamente muoversi in soccorso, altrimenti agli occhi di tutti è obbligato a giustificarsi. Quindi, visto che noi tutti siamo abituati a sentire giustificazioni dai nostri politici vi posso garantire che non farebbe un figurone con qualsiasi giustificazione presa per un non aiuto. Se frà, riuscisse in base alla sua esperienza ad assegnare un compito per ognuno di noi, riusciremmo a fare nel corso del tempo qualcosa di molto positivo. Ma la mia richiesta andrà di sicuro al dimenticatoio. Come faccio a saperlo? Perché non siamo pronti a fare gli esseri umani del nuovo millennio, noi facciamo parte di quello vecchio appena passato. Un saluto, spero di essere stato chiaro come l'alba. Oh, sento gli uccellini, che bello!

Silver Silvan ha detto...

Primordiale, hai ragione. È un'idea geniale. E non è un caso che si cerchi di spostare l'attenzione su quelli che vivono a migliaia di chilometri da te, magari per spillarti soldi con fondazioni prive di controllo e apparentemente senza scopo di lucro che spendono euro a palate per inviarti bollettini prestampati e fare spot in tv. Basterebbe che ognuno adottasse un vicino di casa, per dire. Io ne avevo adottati parecchi e li rifornivo pure di fiori e piante. Ora li ho un po' persi di vista. Occuparsi di qualcun altro costa tempo e fatica. E spesso non ne vale manco la pena.

Silver Silvan ha detto...

P.s. Io vedo le farfalle. Gialle.

Silver Silvan ha detto...

Buona festa, primordiale!

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/7/79/Fiore_di_Carciofo.jpg

Riccardo Esposito ha detto...

vorrei fare una domanda, ma la risposta deve essere onesta... quanti di voi qui presenti fa concretamente qualcosa per la comunità locale? (non si contano eventuali aiuti a familiari)
Sarebbe interessante anche se precisaste la regione di appartenenza, ma se ci tenete alla privacy mi va bene anche un semplice "nord" o "sud".
*"sondaggio" sociale*

Primo Junior ha detto...

Silvana a te non rispondo per il tuo ultimo commento stupido come la bestia che ti sta dentro. Che poi, animale, io non mi riferivo ad associazioni distanti centinaia di km dove non si ha nessun controllo su quello che mandi in aiuto. Sei uscita come al solito a cazzo, quel cazzo che ti manca da tanto tempo, con quel tipico odore che lo caratterizza dagli altri: quello mascholino. Sei una bestia infinita, punto e basta!

Primo Junior ha detto...

Oggi mentro venivo attaccato da un gallo che voleva proteggere le sue galline, purtroppo per me è entrato un cagnolino bianco e nero, pelle ed ossa. Mentre si decideva il da farsi, dove il mio amico era disposto a portarlo al canile di Tricase, mi sono preso questa croce, la sesta nel giro di pochi mesi. Quindi, oggi ho fatto un'altra opera di bene per la tribù di appartenenza, quella della Repubblica Salentina situata a sud/est del paese italico.

Primo Junior ha detto...

Per quanto riguarda gli esseri umani, si aiuta una communità di donne.

Silver Silvan ha detto...

Primordiale, vai a farti cambiare il pannolone. Quando ce l'hai sporco sei insopportabile. E il tuo odore lascia parecchio a desiderare.

Silver Silvan ha detto...

E non toccare il culo alla badante, come tuo solito.

http://youtube.com/watch?v=sVn7TZYIay4

Primo Junior ha detto...

Primitiva, solo tu potevi andare sotto un salice per una cena. Io di sicuro ti manderei sotto delle pale di fico d'india (fiorito).

Silver Silvan ha detto...

Io ho segnalato alla società che ne gestisce l'erogazione una perdita d'acqua a lato della strada. Vale come aiuto concreto alla comunità?

Primo Junior ha detto...

Magari anche sotto un albero di ulivo,.così prima di poter iniziare con un aperitivo ti sputerei i noccioli su quel cazzo di viso.

Silver Silvan ha detto...

Ma che cena, un pranzo! La notte mi fa dormire, dovresti saperlo, ho i bioritmi diurni. Ora ho capito, sei geloso del signor rospo! Fai bene, è sicuramente più bello e simpatico di te. È pure parecchio sposato, come la sottoscritta. E pigro, come la sottoscritta. Quindi sotto al salice non ci pranzeremo mai. Soddisfatto? Gelosone! Su vieni qui che ti dò le crocchette!

Primo Junior ha detto...

Eh si, anche perché il nostro acquedotto pugliese sta inserendo delle colonnine di acqua depurata dal costo di 5 centesimi al litro. Naturale e frizzante. Grazie del tuo contributo.......Animale!

Silver Silvan ha detto...

Primordiale, in Alto Adige, gli ulivi ... Bisogna proprio dirti tutto. Però, hai ragione, basta andare in Padania, con tutti quelli che hanno estirpato e trapiantato, uno lo troviamo di sicuro. Oppure, ideona, vieni qui a novembre, ce l'ho davanti a casa, è pieno! Ma sono in discesa, mi sa che non riusciamo a metterci un tavolino, sotto.

Primo Junior ha detto...

Che sia bello te lo puoi stampare sulla carta igenica, se proprio vieni attratta dai suoi lineamenti. Per quanto riguarda la simpatia, non ho nessuna intenzione di essere simpatico a te e chi ti può tenere come amica. Le amicizie sono la base di tutto, visto che si accontentano di stare con te....amen! Di nuovo bestia...

Primo Junior ha detto...

Adesso mi metto a vedere la regione di appartenenza, ho letto solo un commento, che.poi il salice mi sta di fronte a casa. Ma preferisco la magnola al salice....teneroni. Non ti preoccupare per la discesa, ti randrizzo la.schiena legandoti all'albero con un ceppo di vigneto. Magari te lo faccio passare sulla bocca così mancu te sentu!

Silver Silvan ha detto...

Dai, non è brutto per niente. Ê che sei geloso marcio, al punto di essere asfissiante. Manco io ci tengo ad essere amica tua, sei uno zotico maleducato e a tavola mi manderesti di traverso tutto. Saresti capace persino di scaccolarti il naso tra una portata e l'altra, figuriamoci.

Silver Silvan ha detto...

La magnolia sparge polline dappertutto, per carità. Non ho voglia di mangiarmi gli spermatozoi delle piante, quelli piacciono a te.

Primo Junior ha detto...

Bestia mi dovrebbero piacere quelli morti di tuo marito? Molto probabilmente ti scorreggerei alla prima stupidaggine che ti esce. Cioè sempre. .

Silver Silvan ha detto...

Toh, primordiale, questa te la dedica Svetlana, detta Pussy, la tua badante!

http://youtube.com/watch?v=pAzNJmfwqvk

Silver Silvan ha detto...

Questa, invece, te la dedico io!

http://youtube.com/watch?v=EaFJhXEx0b8

Silver Silvan ha detto...

Primordiale, ma dove sei finito? Già te ne sei andato? Proprio ora che cominciavo a divertirmi, a prenderti a ceffoni ...

Primo Junior ha detto...

Mi sto rasando con il mio filips e ti mando via web il mio medio di sicuro più lungo del tuo che dorme con te. Con molto coraggio ovviamente....

Primo Junior ha detto...

Continua ad aprire la bocca, non hai bisogno di prenderlo a ceffoni. Non sono tutti uguali sai? Quello vicino a te lo devi ....riprendere di continuo. Si distrae e dorme, e non posso darli torto se preferisce fare il pupistrello.

Silver Silvan ha detto...

Azz, sono sposata con Batman e non lo sapevo ...

Primo Junior ha detto...

Diciamo che dovresti battere per un uomo e basta. Adesso fammi andare a cena.....

Silver Silvan ha detto...

Ma se sta guardando la tv di là in salotto!

Riccardo Esposito ha detto...

non vorrei interrompere questo siparietto interessante e di alto livello, ma... lo faccio.

Riprendo da dove ho lasciato, la mia domanda. Assumendo per veritiere le vostre due risposte (sì Primo, non ti credo) vi farà piacere sapere che l'italia è studiata in tutto il mondo da sociologi per capire le profonde differenze fra Nord e Sud.

Ebbene?
Nel Sud c'è una preponderanza di legami "bonding" ovvero stretti legami familiari che sfociano spesso nel "familismo a-morale" e quest'ultimo porta fenomeni economici quali clientelismo e nepotismo.

Nel Nord c'è una maggior presenza di legami "bridging" e "linking", questo significa che le persone tendenzialmente socializzano anche al di fuori del nucleo familiare e questo crea un maggior senso di appartenenza al territorio e cura della cosa pubblica.

Credo ci sia molto da riflettere a riguardo, soprattutto per capire da dove iniziare per rendere il posto in cui viviamo una terra migliore...

Primo Junior ha detto...

A cosa non credi? Ai cani o alla comunità? Certo che anche tu Riccardo, prima fai.una domanda, io sono l'unico che ti rispondo mentre vengo.attaccato ripetutamente dalla cosa, e tu mi rispondi che non mi credi. Che poi, non ho scritto niente di particolarmente strano.

Primo Junior ha detto...

Come socializzano Riccardo con l'aiuto di una tastiera? Senti Riccardo, io vado parecchie volte a Milano e penso di andare tra una o due settimane. Tutta questa grande socializzazione da parte di quella tribù non riesco proprio a vederla io. Per fortuna per loro ci sono i grandi centri commerciali dove riescono ad avere un minimo contatto altrimenti sarebbe per la maggior parte di loro una vita piena di solo doveri per il sistema. Che bel sistema Riccardo, tutta la zona periferica (un bel po' di gente) viene usata come dormitorio. Ti faccio presente.Riccardo che è stato il sud (da Napoli in giù) che è riuscita a socializzare con il mondo intero nel bene e nel male. Per tutti gli altri bastava un Agnelli o un Berlusconi, tanti piccoli agnellini e berlusconini per fare i pecoroni. Se questa è vita.....no grazie!

Primo Junior ha detto...

Perché non ti fai un giro. Basta vedere le scuole dei berlusconini come sono strutturate e le scuole della classe operaia. Vai vai, se ti è possibile entra dentro!

Silver Silvan ha detto...

La teoria del signor Riccardo è molto suggestiva e, apparentemente condivisibile. Però ho pensato che in Alto Adige, che non si può dire stia al sud, il senso della famiglia e della tradizione è fortissimo, così come l'appartenenza al territorio e la cura della cosa pubblica. Come la mettiamo? Io propendo per un'altra teoria, apparentemente campata per aria, che ha a che fare con la natura del territorio e l'essere nati in zone marine o di montagna. Quelli nati vicino al mare vedono orizzonti sconfinati e non sono fedeli a niente, se non al nucleo familiare al quale tornano quando gliene va e hanno voglia di terraferma. Quelli nati guardando le montagne sono fedeli al territorio e a conservarlo perché tendono a rimanerci. E, anche quando se ne vanno, di quelle montagne hanno sempre una forte nostalgia. Dipende dal non aver bisogno di vedere orizzonti sconfinati.

Silver Silvan ha detto...

Sarebbe interessante fare un elenco dei politici che sono stati più costruttivi e significativi nella storia italiana e confrontare la loro provenienza geografica. Scommetto che ci sarebbe una prevalenza di nati in aree vicino alle montagne. I più inconcludenti e corrotti, invece, saranno sicuramente provenienti da aree vicino al mare. Non c'è terreno fertile, vicino al mare, sono poche le piante che riescono ad attecchire e, di solito, hanno radici poco profonde. Le foreste hanno bisogno di terreno profondo. Non è un caso che il verde pubblico in zone marine faccia schifo. L'approccio politico è solo la conseguenza di un cervello senza radici e senza punti di riferimento.

Silver Silvan ha detto...

Naturalmente, io, mi chiamo Silvana.

Primo Junior ha detto...

Che vive ad Ancona, mare. Oppure hai mentito anche sulle tue origini?

Primo Junior ha detto...

Orizzonte, radici, mare ,montagna quante stupidaggini hai scritto. La strizza cervelli di questo blog.....penosa!

Primo Junior ha detto...

Politici, la loro provenienza geografica. Senti scema da web, di sicuro ci sono stati più politici del centro nord che hanno governato l'Italia, e non credo che siano andati bene! Vaffanculo....

Primo Junior ha detto...

Anche le fogne stanno sulla terra ferma e tua sei un esempio. Altro che foreste, stupida donna senza un filo logico.....

Silver Silvan ha detto...

Quanto sei imbecille e non perdi occasione di dimostrarlo. A parte il fatto che non sai un cazzo, della sottoscritta, io del mare potrei farne benissimo a meno, al punto che non ci ho messo piede per almeno dieci anni, pur avendolo a un chilometro di distanza. Inoltre, fosse per me, non ci vivrei nemmeno, me ne starei volentierissimamente in Alto Adige, dal quale proveniva mia madre, mille volte più civilizzato della terronia dalla quale provieni tu. Però capisco di averti punto sul vivo. Salutami gli orizzonti sconfinati, visto che hai l'acqua nel cervello! E, per la cronaca, ho parlato di politici COSTRUTTIVI. Sai leggere?

Silver Silvan ha detto...

Quanto al TUO mare è pieno di residui di fogna! Per non parlare degli stronzi che ci stanno a galla. Come te!

Primo Junior ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Primo Junior ha detto...

Miserabile testa di cazzo, con lo statuto speciale ti tocca anche insultate quelli che via hanno concesso il privileggio di diventare più civili. Guarda non voglio continuare ebete montanara...vai a mungere le vacche stronza.

Silver Silvan ha detto...

Ahahahah, quanto sei idiota! Cosa c'entro io con lo statuto speciale? Quanto al mungere le vacche verrò a prendere lezioni da te che le frequenti. Io non sono così esperta, evito di frequentarle.

Primo Junior ha detto...

Non ridere perché hai poco da ridere, non solo ci avete derubato, ma continuate a rubare su tutto il territorio. Non ti.permettere di chiamarci incivili, che.siamo venuti noi ad insegnare un po' di imprenditoria dalle vostre parti, abituati a fare solo gli schiavi padroni in città dormitorio, dove in primis finché c'erano i nostri soldi le aziende stavano nel territorio italiano, poi, quando i finanziamenti di noi italiani sono stati tolti hanno preferito trasferirsi a Londra. Ma dove leggi quello che hai scritto? Sopra lo scotex mentre ti pulisci quella fogna di bocca?

Primo Junior ha detto...

Ripeto: montagne, mare, orizzonti e radici, di vero c'è che ti fai seghe mentali, oppure stai con gente idiota più di te, perché solo un grande idiota può scegliere una mascalzona come te.

Primo Junior ha detto...

Per quanto riguarda le zacche mi piace il latte. Hai qualche problema nella tua testa se vogliono farsele strizzare. Vai vai....

Silver Silvan ha detto...

Ma non dicevi che non mi si piglia nessuno?! Deciditi, una buona volta!

P.S. Mi sa che ho un anche po' di sangue ebreo e gli antenati slavi, se vuoi altri cliché per ergomentire.

Silver Silvan ha detto...

Toh, primordiale, è in linea col tuo commento!

http://youtube.com/watch?v=Mzybwwf2HoQ


Primo Junior ha detto...

I cliché stampati in fronte. No no, non preoccuparti, in questo periodo te pigghiano de sicuro. Sai, un buco vale l'altro....

Primo Junior ha detto...

La mia linea la conosco molto bene, anche perché la vedo ogni giorno dentro lo specchio. La tua invece la si può trovare dentro qualche blog di uomini sposati, perché a te piace peccare. Mi ero dimenticato di dirtelo, anche perché in questi ultimi giorni stai uscendo in modo idiota. Che vuoi dire che tu sei sposata e l'altro anche? Voi dire che l'essere sposati ti mette nelle condizioni di non fare niente? E se ti dicessi che ci sono più storie tra di loro? Con quella frase puoi prendere per.il.culo solo chi ti sta.al tuo fianco....e basta.

Silver Silvan ha detto...

Primordiale, a me, di quello che fanno tutti .... non me ne frega un cazzo. Essere sposati significa aver preso un impegno. Finché ce l'hai, te lo tieni. Sapendo che puoi mandarlo all'aria in qualsiasi momento. Il che non impedisce di provare simpatia o affetto per qualcun altro. Senza bisogno di trombarci. Ma capisco che il tuo cervello non possa afferrare tutto questo, quanto meno perché è una visione anacronistica dei rapporti umani. Le tue amichette troione, per me, non fanno testo.

Riccardo Esposito ha detto...

Portando la discussione a livelli più sobri e riagganciandomi con il mio ultimo commento...
(per approfondire il familismo amorale vi consiglio letture di Banfield 1958)

Vi linko alcune chicche a supporto di quanto ho già detto(Sabatini 2005, riagganciandosi ad uno studio di Putnam, Leonardi e Nanetti -1993):
1) http://vvcap.net/db/mHjo6KZ45bx7Tic3nKr_.htp

2) http://vvcap.net/db/hmorC0CyJ1HwKhEa1pv6.htp

3)
http://vvcap.net/db/mvbOYyfg5RAmc2Mjk4zW.htp

questo giusto per mostrare un po' di prove empiriche.
(gli indici sono stati realizzati tenendo conto di variabili come:
-legami familiari
-rapporti informali con amici e conoscenti
-organizzazioni volontarie
-partecipazione politica e coscienza civica)

Inoltre, Silvana ha elaborato una teoria molto interessante riguardante il legame di corrispondenza fra caratteristiche della regione geografica (mare o montagna) e la capacità di un politico.
Non so se Silvana ne sia a conoscenza ma qualcosa di molto simile è stato già fatto, ma le prove empiriche per un'affermazione simile scarseggiano; comunque lo studio rimane da approfondire.

Silver Silvan ha detto...

Oh, grazie, non lo sapevo. Secondo me un qualche fondamento c'è. Ne avevo parlato anni fa, con amici. Credo che ci sia un innegabile nesso con l'ambiente in cui si è cresciuti, nella forma mentis delle persone. Tra l'altro pensavo che i montanari esplorano lo spazio verticale dei loro territori. Sarebbe improprio, dunque, dire che non tendano anch'essi ad esplorare e varcare i limiti del territorio in cui sono nati e cresciuti. Lo fanno solo in verticale.

Silver Silvan ha detto...

Molto interessanti i link, grazie. Ma non crede che 20 anni siano sufficienti a mutare quegli indici, specie considerando il periodo storico berlusconiano?

Primo Junior ha detto...

Il considerare in questo ventennio solo come un brutto periodo berlusconiano lo trova di un'assurdità maniacale. Lo può fare un giornalista schierato miseramente di parte, ma no un libero cittadino pensante. Quindi il.periodo dalemiano che anch'esso ha caratterizzato in modo negativo questo periodo io lo vedo orizzontale mentre tu in base ai tuoi approfondimenti con i tuoi amici lo hai inserito verticale. Ecco perché non lo vedi ...ehi , guarda lì, vola il ciuccio!

Primo Junior ha detto...

Grazie Riccardo dei tuoi link. Darò uno sguardo appena avrò tempo. Intanto non vanno via....

Primo Junior ha detto...

Ah si.Silvana. Ma visto che in passato hai scritto che lui legge i tuoi commenti apprezzando anche le foto delle tue amiche non puoi fare testo. Che cosa puoi dire di diverso. Lo sanno anche i bambini del legame......geniale!

Silver Silvan ha detto...

Lui legge i miei commenti? Guarda le foto delle mie amiche? Ma chi?! Mio marito? Disprezza Facebook e la socializzazione su Internet, figuriamoci se perde tempo a guardare foto e commenti. Sarà capitato una volta e l'avrà definitivamente convinto a rimanere della sua opinione, per quel che lo conosco. Quindi di che diamine vai cianciando?

P.s. Com'è che in questi vent'anni nessuno parla di quello che ha fatto o detto D'Alema? Ti dice niente, la cosa?

Primo Junior ha detto...

Ci sono trasmissioni televisive dove lui nel 1996, ma potrei anche sbagliarmi sulla data, diceva che le reti fininvest erano un patrimonio dello stato, qualcosa di veramente buono che.Berlusconini aveva fatto.....quindi? Io penso che Berlusconi sia il male peggiore, ma la maggior parte dei blog tendono a sinistra.

Primo Junior ha detto...

Minore e no peggiore.

Primo Junior ha detto...

Grazie ad una legge che si sono costruiti in casa, in quanto province a Statuto Speciale, 130 consiglieri regionali di Trentino e Alto Adige si spartiranno a giorni una torta da 90 milioni di euro..

Avete capito bene, 90 milioni di euro!

Soldi pubblici pronti a entrare nelle tasche di privati, premiati dalla sola anzianità e nessun criterio. I requisiti per ottenerli? chi ha collezionato maggiori presenze prende di più. Non importa se nel corso degli anni non ha presentato neanche un’interrogazione o, nella migliore delle ipotesi, è stato assente. Vergogna!

Oltretutto questi signori non volevano neanche saperne di rivelare le cifre, hanno dovuto cedere su pressione della stampa locale, l' Alto Adige su tutti, e del consigliere regionale del Movimento 5 stelle Paul Köllenspgerger. Ora la lista dei vitalizi d'oro è di pubblico dominio.

Qualche esempio? Giorgio Holzmann, parlamentare del Pdl si sta per mettere in tasca quasi un milione di euro; Eva Klotz, leader del Süd-Tiroler Freiheit e pasionaria dell’indipendentismo altoatesino, incasserà quasi un milione e 136 mila euro. E non finisce qui! L’elenco è lungo e le cifre possono lievitare fino al milione e mezzo di euro per i consiglieri di più lungo corso. Come se in Trentino -Alto Adige non avessero già abbastanza agevolazioni!

Si tratta di una legge truffa approvata durante la scorsa legislatura con l'obiettivo paradossale di contenere la spesa pubblica destinata ai vitalizi. Firmiamo la petizione per chiedere alla Corte dei Conti di intervenire per impedire questa indegna rapina

Primo Junior ha detto...

Adesso tutti insieme a dire: Roma ladrona. Con tutti i mortacci loro, sempre!

Silver Silvan ha detto...

È vero, caro, ma ancora non risulta che abbiano avvelenato anche la gente e il territorio come a casina tua. Vergogna!

Ma sì, primordiale, il campanilismo è un bellissimo argomento per tirarci calci negli stinchi. Stavo giusto cominciando a sbadigliare.

fracatz ha detto...

Ma allora li sordi ci sonooo....
cià raggione Matteoooo a dì che nun c'è problema
Pe fortuna che mo' c'è Matteo
Artro che Sirvio
Ar bobbolo mo' ce pensa Matteo
Hai capito sti terroni, 90 milioni se so' spartiti, ma allora a tutti i morti de fame je conviene trasferisse in trentino, magari a Bolzano

Silver Silvan ha detto...

A voi non vi vogliono. A meno che non siate turisti. Paganti.

@enio ha detto...

se non si riesce a farsi pubblicare e rispondere dal direttore di un giornale, provare a scrivere a :lettere dei lettori, del giornale.. perchè con il blog, a meno che non ti chiami Grillo si fanno pochi adepti

Primo Junior ha detto...

A pensare che mi vedevo haidi mentre mangiavo una fetta di pane con lo zucchero. A pensare che mi sembravano così buoni e tanto alti che si potevono vedere spesso a giocare con le nuvole. Poi, con quei cognomi impronunciabili sembravo fossero venuti da un altro pianeta. Noi, che siamo stati sempre un popolo solidale abbiamo senza pensarci due volte dato uno special. Special che doveva servire a far studiare i loro piccinini per non correre il rischio che le loro piccole farfalline non fossero prese dai pastori tedeschi. Si, ci siamo mangiati le nostre radici per la fame, e non avendo più una sarda presa verso la madre terra, il vento ci ha trasportato in Svizzera, in Germania, nel Bergio e i più leggeri nelle Americhe. Ma eravamo felici perché sapevamo che i nostri sacrifici servivano a dare cultura alle piccole haidi. Era stato da parte dei nostri gloriosi antenati un finanziamento a lunga durata perché convinti che queste piccole e dolci haidi potevano un giorno far diventare grande la nostra terra. Invece ci siamo sbagliati perché non erano di un altro pianeta ma facente parte di questa terra, strana, dove non c'è più latitudine da poter sognare e amare un altro essere diverso dalle nostre tribù. Adesso tutto gira su quei spiccioli da poter dare nel parcheggiare i nostri sci, perché senza spiccioli rimani solo, isolato, disperato, con un coltello in mano, a fare l'enessima tragedia verso coloro che più ami. Vorrei tanto che ci fossi tu, Dio, per poter perdonare e congiungere perché noi non possiamo tornare indietro.

marcell_o ha detto...

eh... sì, aprire un blog delle volte fa bene
più che altro scriverci sopra fa bene, leggere i commenti non sempre...
ma i tuoi pazienti (quelli che - in preda a psicosi - vengono qui a scrivere) stanno migliorando?
semprerebbe di no, ma auguri eh

Silver Silvan ha detto...

E sua moglie ha smesso di fare la zoccola o continua imperterrita, visto che siamo in vena di confidenze?

Primo Junior ha detto...

Ehi, ci sono le stelle finalmente. Ma guarda come è strano o come gira il mondo: sopra sole e giù pioggia!

Primo Junior ha detto...

Wuao, ma qui gira sempre a pompe per le nostre care donne. Per molte di loro si potrebbe scrivere pompei. Allora tutti insieme possiamo farlo.anche noi maschietti. Firmiamo, eh! Dopo il nuovo crollo il presidente della Commissione nazionale italiana per l'Unesco, Giovanni Puglisi, ha dichiarato: "Purtroppo sono situazioni annunciate -dice - non c'è più tempo da perdere dal punto di vista burocratico occorre un piano di interventi straordinario, che metta in sicurezza l'intera area di Pompei dal punto di vista geologico e geo-idrico, perché se questi terreni non hanno un drenaggio forte delle acque piovane è chiaro che Pompei è destinata a crollare per intero".

Che cosa bisogna aspettare ancora? Le piogge intense stanno colpendo tutto il centro sud, il rischio concreto è ci possano essere nuovi crolli e di dover dire addio per sempre al sito archeologico di Pompei nel giro di poco tempo. Il neo-ministro Franceschini ha immediatamente convocato una riunione operativa sul sito di Pompei, per verificare le motivazioni dei crolli, l'efficacia degli interventi di ordinaria manutenzione e valutare lo stato di attuazione del Grande Progetto Pompei.

E' finito il tempo di verifiche e valutazioni, servono interventi seri!

Firmiamo la petizione per chiedere al ministro Franceschini un'azione che acceleri l'attuazione del Grande progetto Pompei da 105 milioni cofinanziato dall'Ue. Chiediamo inoltre che venga sbloccata al più presto la questione sopraintendenza (la nomina di Osanna è ancora sub iudice a causa della spending review nella pubblica amministrazione).

Stiamo perdendo tempo e stiamo perdendo Pompei, crollo dopo crollo!

fracatz ha detto...

Primo, che ammirevole spirito patriottico riempie il tuo pensiero!
La bloggoterapia fa proprio bene, mi raccomando continua ad applicarti e non ti preoccupare che se anche Pompei dovesse perdersi, ci saranno sempre i chiacchieroni, i parolai ben pagati che sapranno farla rivivere nelle menti dell'immaginifico bobbolo tajano.
Per Pompei occorrono solo + muratori e - parolai con macchina blu al seguito, però al bobbolo tahjano je sta bene così, perchè oramai er bobbolo tahjano è convinto che i lavori manuali, de fatica bruta non sono più naturali in una società acculturata mafiosamente, meglio laureasse in filosofia che se quatambia de più e fa apparire in TV

Anonimo ha detto...

quoto il commento di marcell_0.

lunga vita fracatz.

inchino


priscillanonloggata

fracatz ha detto...

Prisci, che te possino, per fortuna che sei anonima, se no te beccavi la guerra.
Un abbraccio, anche ai gatti che saranno numerosi

Primo Junior ha detto...

Io quoto Io. Nessuno vi obbliga a leggere i commenti. Se avete voglia di salutare frà lo si può fare rotture de cugghiuni. Se la vostra voglia dovesse incamminare verso un commento, nessuno vi rompe i cugghiuni o le vostre ovaie. Ma non rompete il cazzo su come commento perché il blog non vi appartiene. Questo blocco lo può fare solo il titolare del blog.e no voi. Nella speranza che siete dei vagnuni intelligenti spero tanto di non cadere di nuovo come avete fatto, anche perché chi cade si deve rialzare velocemente.

Primo Junior ha detto...

Eppure i cazzafittari qui sotto portano a casa un buon "stipendio", non penso si possono accontentare di uno stipendio da impiegato. Penso sia tutta una.scusa il.dover trovare un lavoro seduto, pronto a gare lo schiavo al primo cugghiune.con più anzianità. La verità sta nel fatto che questi testa di cazzo, non solo.puzza il lavoro, ma con quel stipendietto.pulito non possono neanche far felice una donna....magari anche con dei fiori. Le guerre hanno dimostrato di che pasta sono fatti la maggior parte degli italiani...

Silver Silvan ha detto...

Io sbadiglio
tu sbadigli
egli sbadiglia
noi sbadigliamo
voi sbadigliate
essi sbadigliano

Yawn ...

Primo Junior ha detto...

Da parecchio non uscivi con quella parola, quel saluto che piace tanto a me. Sai, più del verbo sbadigliare (con quello che hai al tuo fianco non puoi fare altrimenti), mi piacerebbe scopare a me...magari con te. Ps: Per un attimo ho pensato che la tua amica (capezzoli grandi) ti avesse smorsato la lingua. Per fortuna sono quattro....come le lame del Winkinson, wilson, woterlu...vabbè come il rasoio.

Primo Junior ha detto...

Però frà, quando esce una donna non riesci proprio a non cacciare la lingua. Manda affanculo ste gatte...che aspetti la morte?

Silver Silvan ha detto...

Ma che ne sai tu di quello che ho al mio fianco, primordiale ...

P.S. Mai avuto amiche virtuali, aggiornati. E il tuo magari non mi attizza neanche un po'. Rivolgiti alla pluricapezzoluta o alle sue amiche. Yawn lo diceva sempre quel gran figo di Max, un autentico rompicoglioni. Come te. Ma non era volgare come te. Tu sei allucinante, da questo punto di vista. Gli uomini volgari non sono per niente sexy. Anzi, sono i più smoscianti in assoluto. Prendine atto, grazie. Così ti rassegni, una buona volta.

Primo Junior ha detto...

Si amore, hai pienamente ragione. Però sono figli di puttana, quindi, prima poi me la dai.....un bacio!

Primo Junior ha detto...

Lì, si, proprio lì! (|)

Silver Silvan ha detto...

Non mi sono mai piaciuti i figli di puttana. Che film ti sei fatto, sulla sottoscritta?

Primo Junior ha detto...

Nessuno Silvana, nessuno. Te lo fanno diventare duro mentre l'altro la prende.

Primo Junior ha detto...

Si, hai scritto bene questa volta. Vorrei tanto trovarmi sotto però ungere la mia lingua lì, si, proprio lì sotto, e poterti scrivere con il tuo piacere le tue labbra.

Primo Junior ha detto...

Ho fame, devo ancora mangiare. Stacco anche se non ho voglia di cucinarmi. Penso per come sono stanco non ho voglia neanche di scrivere.

Silver Silvan ha detto...

Tu sei malato!

Primo Junior ha detto...

Più stanco. Per adesso grazie alle arance fuggo dall'antibiotico, anche perché quest'anno sta prendendo di brutto. Grazie, ma non ho bisogno di un'infermiera.