18 nov 2011

Monti, abiti belli, abiti pronti




Mai motto fu migliore di questo e poi proprio adesso che viene l'inverno, preparateve a favve cucì un ber cappotto.
E ci hai ragione ci hai quando dichi che la non tassazione della casa è un'anomalia tutta tajana, però dimentichi che in questi tre anni i comuni si son ben difesi, aumentando l'irpef comunale, la tassa della mondezza (qui a Roma del 30%) e non vorrei che ridandogli la ICI essi possano riorganizzare quelle belle estati romane, o le vacanze estive per gli anziani. Però dimentichi tutte le altre di anomalie, quelle a favore dei disgraziati che esistono in tutti i paesi civili: il family splitting di modo che se entra un solo stipendio questo sia diviso per due ed abbia scaglioni di tassazione più bassi.
E poi ne hai dimenticate di cose che ci sono negli states o paesi liberali cui tu dici di ispirarti, i bancarottieri in galera, la vendita della rai,  le class action dei consumatori, il clero che deve vivere di beneficienza e non essere sul gobbo del bobbolo, etc, etc, etc, prendi tutta la loro legislatura, abroga la nostra e sarai più credibile.
Non dimenticare che ora al bobbolo, oltre ai mille e passa che si è eletti je tocca da mantenè puro a voi e che essendo la torta rimasta quella de prima, visto che ve ne staccherete tranquillamente dei bei fettoni, per iddu ne resterà sempre di meno, vabbè, dai,
faje vedè chi veramente sei.
Ciao






ho provato qui
http://pornodidattica.blogspot.com/

e pure qui
http://pornodidattica.wordpress.com/

qui poi possono accedere direttamente solo quelli che si registrano
http://pornodidattica.iobloggo.com/


ma so' tornato qua
http://pornodidattica.splinder.com/

e da vecchio romantico rincoglionito voglio morirci assieme a tutti i passeggeri de sta nave, sarà perchè a me piacciono le macchine d'epoca, le oldsmobile anni 60 ed ho avuto la fortuna di averne una,
ma questo negli states.




















14 nov 2011

Er capoccione

Pè passà alla storia, definì l'albero del pino sacro ed intoccabile qui a Roma, dimenticandosi almeno di porre una fascia a salvaguardia, diciamo un 10 metri di distanza dalle strade e dalle case. Così ogni volta che il vento fa i capricci e ce dovesse da scappà er morto, tutti gridano alla fatalità, al degrado ed all'inefficienza dei caporioni perchè non hanno fatto controllà le radici. Per non parlare poi di tutti gli artarini che addobbano i tronchi sulla Cristoforo Colombo, da Roma ad Ostia, tutti i rifacimenti delle strade dal manto sollevato dalle radici e le bestiemme dei condomini che si sono ritrovati questi doni, quando je tocca da rifà i cortili condominiali. Qui nel paese tajoto ben si sà che le norme si aggiungono alle norme e come puoi pensare che qualche capoccino oggi possa abrogare l'idea di un capoccione od emendarla, neanche con un referendum, perchè dovrebbero da fà votare solo le parti lese, le mamme dei ragazzi schiantatisi sulla Colombo, quelli che pagano le tasse per risistemare i manti stradali rovinati dalle radici, i condomini che ce l'hanno nel cortile etc..
Er capoccione lo volle a imperitura memoria, tanto era a sua immagine e somiglianza, vuoi per la grande chioma che per il valore intrinseco, che dopo che l'hai potato o de nascosto lo hai abbattuto rischiando pesanti sanzioni,  devi pure da pagà er cammion per poter portà via la legna, neanche buona per il focolare domestico. Come ben si sa, il capoccione tajota poco si preoccupa dei danni che possono derivare dai suoi comportamenti alle generazioni future (in effetti questi regali quando vengono piantati sono di dimensioni modeste) ed è per questo che occorre decretare d'urgenza, assieme a tutti gli altri provvedimenti a salvaguardia del territorio il taglio immediato di tutti i capoccioni che si pavoneggiano in bella mostra lungo le strade della penisola.


10/06/2013     altra povera vittima

7 nov 2011

Siamo mica tutti uguali

C’è chi non viaggia seduto con la schiena nel senso di marcia, in piedi non so
C’è chi non può andare in pullman e vomita se non siede in prima fila accanto all’autista
C’è chi si fa venire le vertigini se respira odori troppo forti
Chi ha quer brutto vizio de ciucciasse i denti
Chi mangia le unghie e poi si ciuccia le dita
Chi si arriccia i capelli
Chi è sicuro che in passato abbiamo avuto grandi caporioni e non capisce che tutti saremmo capaci di fare i grandi segnando il conto sulle spalle delle generazioni future
Chi non va in nave
Chi ha paura di salire su un aeroplano
Chi sviene di botto, così, alla Patrizia
Chi è mestruato 30 giorni al mese
Chi ha sempre qualcosa in più degli altri
Chi si rivolge agli esperti di numeri e compra terni al lotto
Chi si ficca le dita nel naso
Chi ha bisogno del conforto dei maghi, degli astrologhi
Chi perde il suo tempo prezioso a leggere le mie cazzate
Chi si è donato ed ora ha la sua bella casta alle spalle
Chi lascia sempre qualcosa nella tazzina, nel bicchiere, nel piatto
Chi imperterrito continua a leccare il cono gelato invece di mordicchiarlo
Chi si sente più tranquillo solo aggiungendo un po' d'uranio impoverito
Chi ancora si domanda su quell'ossessione anale del compagno 1   2   3  
Ma poi, se chiedi tra gli amici, mica lo trovi uno che j’abbia dato er voto ar cavvaliere
Ora ditemi voi, anche se il cielo è sempre più blu, in caso di belligeranza, come possiamo pensà de potè vince una fottuta qualsiasi guerra o piccola rivoluzione che sia ?