27 gen 2011

No post today, sorry



Ma come, con tutti sti avvenimenti che accompagnano il nostro cammino giornaliero, non trovi niente che ti ispira?
- Negare il divorzio dopo tanti anni di matrimonio, nonostante l'altissimo abbia riconosciuto che era farlocco, viziato, coartato.....
+ nun me ne frega un cazzo
- Tutto sto vocìo sulla dignità della donna mignotta, sulle quasi minorenni, le case, il lavoro ai giovani.....
+ non mi sfiora, so' apatico, atipico, sento freddo
- L'offesa fatta alle sacre divise, quer frocione dell'emilio che vuol farsi fottere assolutamente da uno vestito da cardinale....
+ ma come mo' non s'accontenta più de un misero fraticello
- Il richiamo alla sobrietà da parte dei santi padri...
+ avranno avuto un'offerta migliore di quella corrente che è limitata a: niente ici, niente gabbio, stipendi ai parroci, stipendi ai predicatori scolastici, acqua gratis, etc., magari una promessa di una tantum, un 10 per 1000
- Le galline che abbandonano i talk show......
+ se saranno stancate de fà l'ovetto
- Almeno un'ode ad un poveraccio costretto dalle regole vigenti a relazioni fugaci per poter continuare a fare la comunione, dopo che per tanti anni se ne dovette privare...........
+ Ecco su quest'ultima direi che sarebbe ora de falla finita de attaccà un onesto servitore che si spoglia generosamente dei suoi beni, condividendoli con tante brave figliole ed amici, altro che il mastro don gesualdo che correva per l'aia ammazzando polli al grido di "roba mia, vientene con me".
Boh, sarà che il mastro sell'era sudata la su' roba o si trattava solo di mancanza di cultura?.

20 gen 2011

Ranking



E vai, ammazza che rimonta, siamo terzi e ce la possiamo fare per il primo posto, per ora pensiamo a superare la svezia, che poi che c'avranno mai sti svedesi più de noi? Ricordo che da ragazzo, quando la voglia di sapere è tanta, decisi di farci una capatina per cercare di compenetrare almeno il pensiero della parte femminile di questo popolo. Erano gli anni settanta le differenze sociali erano immense, ma fondamentalmente non rimasi molto stupito dai giovani di quella società, a parte il fatto di passare il sabato sera in giro con la macchina piena di bevande alcoliche sui cruscotti sfidando i poliziotti invece di appartarsi come facevamo noi assatanati di sesso per difendere la nostra faticosa fama di latin lovers. Scoprii così che le loro donne mediamente sono dei cessi come qui da noi e le stupende hanno già carriere artistiche assicurate, che non rifiutano i lavori più umili, tipo cameriere, lift boy, friggitori di patate nei chioschi, spazzini, però quello che mi colpì fu il grande senso civico, la pulizia, il rispetto per quel poco di antichità che hanno, ancora ricordo la puzza del vasa museum in cui avevano messo un'intera imbarcazione vichinga sottratta al mare e tenuta in un ambiente umido al 100% per non farne disintegrare il legno.
Con un po' di sforzo li supereremo, basta qualche carrozzone in più, cosicchè anche le nostre donne potranno ricorrere al giudice se si dovesse rompere il preservativo del partner di turno, o forse anche no, che qui da noi per pagare si paga, ma poi il diritto deve prima passare per la sagrestia e lasciarci l'obolo.

13 gen 2011

Bertolaz



"This is a job for Bertolaz",


questa è l'arma segreta dei caporioni e, non è che si tratta di casi sporadici. Come si può pensare che una classe politica possa legiferare qualcosa che stronchi per sempre i disonesti che, amministrando il bene pubblico, vengano poi beccati col classico sorcio in bocca ? Sarebbe come tagliarsi i coglioni, così tanto per far dispetto alla moglie che sia di destra, di sinistra o del devotissimo pio centrum. Eppure basterebbe modificar la pena per peculato, introducendo il  taglio della mano, pima destra e poi sinistra in caso di reiterazione  (viceversa per i mancini). Invece no, c'è lui, sempre pronto ad intervenire dietro modico compenso ogni volta che qualcuno, che non ha potuto addentare il suo sorcetto, fa la solita spiata a quei comunisti addetti al controllo delle regole e consente lo scoprimento dell'altarino con relativo sputtanamento.
Ed il bobbolo vi chiederete ? Il bobbolo che tanto paga per dare ai suoi caporioni una vita più che dignitosa non avrebbe diritto a qualcosa di meglio? La soluzione per il bobbolo sarebbe quella di convertirsi all'islam e puntare tutto su una repubblica islamica basata sulla sharia,  perchè sarebbe garantito il taglio della mano per i ladri, anche per quelli che rubano al di fuori della pubblica amministrazione, sia ricchi che poveri. Ecco, sul fatto dei ricchi non sono molto sicuro, non mi posso pronunciare, ma come consulente posso solo suggerire di indagare nei posti dove si applica e vedere quanti ricchi vanno in giro senza mano.

07 gen 2011

Sesquicentenario

Eh sì, come passa veloce il tempo, me pare ieri che co peppino percorrevamo avanti e indietro la nostra amata terra infiammando gli animi e facenno cose per poi vedere se fosse tanto difficile morire e finire la corsa con una bella stretta de mano, proprio lì, a teano.E l'anno dopo con zicchicchi, bechenbauer, la spigolatrice e nino scappavamo dall'aspromonte, maledetti piemontesi e con quella palla nel malleolo.
Ma levalo si te fa male sto malleolo.
Per fortuna che da lì a poco ce saremmo riposati da lei, nella sua bella casa di spigolatrice, generosa ospite ristoratrice delle nostre membra.
Chissà che belle spigole ci preparerà, fà il bechy, speranzoso rivoluzionario e oriundo de rinforzo alla nostra santa causa. Peppino ha ancora grandi pensieri, col brando in mano:
nino, ricorda che l'itaja è fatta e oramai ci rimane da fare solo lei la spigolatrice. Mentre io valuto quello che può aver risparmiato di ICI sulla sua bella casa la nostra ospite, grazie alla discesa in campo di LUI e ribatto al bechy: spighe, si trattava solo di spighe. Eh sì questo passar degli anni poco ci tange, qualche capello bianco in più ma un cuor sempre bambino e come ogni cretino pronto a buttarsi al di là dell'ostacolo purchè la causa sia giusta, cosa assai difficile oggigiorno.