31 mar 2008

Preghiera primaverile

Madonna della Civita fa piove innanzi a casema
così lo vede matrema e nun me manna a lavorà

28 mar 2008

I profeti immarcescibili

Sconvolgente come certa gente qui in  itaja, avendo da offrire alla società solo una grande dialettica, riesca nell'arco di una vita a procurare risorse per sè e famiglia.
Così ieri a sera un gran parlatore ribadiva cristianamente dagli schermi televisivi il diritto (certo e consolidato) di tutti gli esseri umani ad avere un tetto (ma non di proprietà come il suo) sopra la loro testa, invitando tutti i derelitti del mondo qui in itaja dove ciò è garantito da lui e dal suo partito.
Sconvolgente come nessuno degli astanti (neanche il grande Marco) abbia ribadito qualcosa, lasciando il compito alla sola ochetta starnazzante che illustrava piani di prestiti a tasso zero, dimenticando la storia di tutte le cooperative e la gente truffata quando loro regnavano sul Lazio e potevano dimostrare veramente quello che valevano (meno di un cazzo secco, così come tutti gli amministratori legati alla politica).
Almeno il  brontovauro ci avesse ricavato una vignetta in cui l'altissimo rammentasse al parolaio che il diritto ai miracoli lui l'aveva concesso solo al suo figliolo legittimo e non a quelli adottivi.

12 mar 2008

La differenziata campana

4 torrette agli angoli
4 mitragliatrici
12 addetti alla sorveglianza

e poi tutti dentro:
camorristi, mafioncelli, dipendenti pubblici assenteisti, grafitari, omissionisti di atti di ufficio... falsi obiettori negli ospedali pubblici...
   a riciclare le ecoballe, senz'altro in capo ad 1 anno saranno calate.
Sottoponete questo programma a referendum popolare e vedreste che "Con le chiacchiere non si risolvono i problemi"

06 mar 2008

La pagnotta del pennivendolo mediatico

Continuano a magnarci sopra quei due poveri angioletti! E non è la prima volta, nè sarà l'ultima in  questa bella Itaja amate sponde. Nessuno che dica: ma perchè i proprietari di queste trappole mortali non debbano essere condannati per negligenza! E sì che qui a Roma dopo la 3 giorni di Vermicino ne avevano sparati di bei proponimenti! Come mai a nessuno di questi comunicatori non balza agli occhi la spesa esigua per chiudere con un pezzo di rete ed un pò di cemento queste trappole mortali ed i miliardi che si sono buttati in ricerche, indagini, elicotteri, viaggi all'estero. Anche se i media scacazzano sui sentimenti, andate al pratico e mettetene in galera almeno qualcuno de sti quattro amministratori che si ergono come salvatori della patria, a monito di tutti gli altri cazzari interessati a seguirne le gesta.

05 mar 2008

L'assenteista

I media non lo classificano allo stesso livello dell'evasore fiscale. Conoscono profondamente il soggetto ed ogni tanto si limitano a farci lo scoop (lo scacazzamento) sopra. Questi media che tanto in basso hanno fatto scivolare il bobbolo tajano. Oggi scoprono che sono i dipendenti (si fa per dire) comunali ad avere il record di farsi propriamente i cazzi loro e si limitano a dire che se il cittadino potesse contare su una loro presenza fisiologicamente costante ne servirebbero il 20% di meno, ma non danno alcun input sul come liberarsi delle pecore nere che contagiano col loro virus tutta la combriccola. Non dicono che un loro collega, sempre in lotta con la propria chioma, condannato per truffa ai danni dello stato proprio perchè percepiva lo stipendio senza mai andare a fare atto di presenza, fu poi eletto in parlamento e blandito da una classe politica che si compiace a portare mafiosi ed altri delinquenti come esempio al bobbolo tajano.
Non dicono per esempio che ci si potrebbe liberare sempre per truffa di questi ladri, perchè molti di essi, pur non andando a lavorare, si prendono il buono pasto che a rigor di logica non dovrebbero prendere  quando sono assenti.

03 mar 2008

Preghiera

Altissimo e potentissimo signore:
I cazzari falliti,  incapaci di amministrare un menage familiare e che si propongono amministratori pubblici per l'altrui felicità,  illumina;
I potenti che han saputo ben prosperare nella giungla del quotidiano e si propongono amministratori pubblici per continuare a prosperare, illumina;
Coloro che imitandoti si ergono al giudizio e preferiscono innocenti in carcere piuttosto che qualche delinquente ed assassino libero in più, illumina.
Proteggi noi poveri fracazzaretti e raddoppia gli angeli custodi ai figli del proletariato, povere creature indifese,  magari togliendoli ai figli dei ricchi che già provvedono in proprio con i loro body guards.

nda:      Illumina nel senso di trasformarli nella tua santa luce cosicchè abbiano a goderti pienamente        ed in anticipo