29 dic 2008

E a' cicoria pe' Francesco ?

602.000 auto blu circolanti a bananolandia, l'ha detto il
TG5 il 21 a sera; fanno un bel po' di posti di lavoro per
gli autisti addetti: facciamo circa 1 milione di posti
lavoro. Una gran belle fetta del PIL nazionale !
- A Fracà, ma a cicoria pe' Francesco! ??
Quella la importiamo dalla Cina, così come già facciamo per
i pomodori e gli agli.
- Sì a Fracà, ma come la paghiamo?
- con i gas de scarico degli addetti alla comunicazione, unica grande ed inesauribile risorsa nel bel paese delle banane.

21 dic 2008

Greetings


Prima di tutto un sentito ringraziamento a quanti, specialmente in campo musicale, hanno saputo darmi ancora qualche emozione in questo viaggio terrestre.

Poi un augurio sincero di tanta felicità per le feste di fine anno e di benessere per il 2009 a tutti coloro che per sbaglio dovessero fermarsi su queste pagine.

Che tutti i vostri desideri possano realizzarsi, auguri, auguri a tutti.

17 dic 2008

La grande justicia bobbolare tajota

E' passata quasi inosservata ai media, ma il tar ha respinto il discorso dei numeri speciali,
(quei famosi numeri che cominciarono col 144 e tu correvi a bloccare il 144, loro imperterriti si inventavano il 166 e tu dopo l'inculata di corsa a bloccare il 166, loro proseguivano col 792 l'899 il 786 il cazzo che je scopettava l'occhi e tu sempre di corsa e sempre dopo l'inculata cercavi di bloccarli)
quindi fate attenzione alle vostre linee telefoniche, perchè possono continuare a partire tranquillamente chiamate ai numeri speciali da 12 euri al minuto.
Nella terra delle banane un libero cittadino non può stabilire un contratto con una società telefonica, imponendo alla stessa di bloccare per sempre e senza bisogno di password, pin o altre menate facilmente aggirabili, quei numeri speciali ad alta tariffazione di cui lui non ha necessità.
Il cittadino è catalogato bove e quindi non ha capacità di decisione proprie.
D'ora in poi i vari comitati di difesa dei diritti dei consumatori invece di far causa alle società telefoniche, potranno rivalersi contro i fautori di codeste decisioni con la certezza di prenderselo in culo e giocare coppe, senza nemmeno rivolgersi a  mi manda rai3,5.

Seguito: ====> http://pornodidattica.blogspot.com/2009/08/avviso-importante_10.html

16 dic 2008

La gelosia dei giovani turiddi

Ho appreso ieri assera da una nota trasmissione TV che un giovane turiddu dovette far cambiare ben 5 numeri cellulari alla sua amata, per evitare che fosse importunata.
Anni or sono, bastava una cortellata!
Che progresso dei tempi!

Miglioramenti in una bella regione tajana

Minchia, forse dovrò ricredermi sulla quantità di bobbolo circolante: in abruzzo siamo arrivati al 53% !
Ora, tolti i voti sicuri dell'udc, dei vari maneggioni e fornai dei due schieramenti, dei nostalgici ad oltranziam, che potremmo quantizzare in un totale del 25%, resta in circolazione nella suddetta regione solo un 38% di bobbolo su cui si catalizzeranno in futuro le attenzioni dei nostri furbi caporioni.

15 dic 2008

L'acqua sale

L'acqua è un bene per i paesi che avendola la sanno ben gestire. Qui a Roma, nonostante i 7 colli c'è l'emergenza allagamento. Si è allagata la zona industriale della tiburtina e gli interessati si apprestano a richiedere i danni a noi lavoratori. Tra gli intervistati c'è pure qualcuno che sta ancora attendendo i rimborsi del penultimo allagamento causato dall'aniene.
Commovente!
Pur sapendo di vivere nel paese delle banane, dove in base agli interessi di pochi si decide quale zona è industriale, quale agricola, quale edificabile etc.. etcc.. , ma come si fa a piazzare macchinari del valore di miliardi al piano terra e magari sotto il livello del mare?? Consultate un misero consulente globale del mio calibro, prima di mettervi in certe situazioni, oppure lo fate apposta?
Mo vanno cercando i rimborsi per calamità naturale,  ma prendete i nomi di coloro che a suo tempo deliberarono che quella era una buona zona industriale e fategli causa a loro ed ai loro eredi!

11 dic 2008

Le scuse del bobbolo

Era ora!
Ma ci sarà poi arrivato da solo il capezzolone o sarà stato erudito dal suo padrone?
Finalmente un vero caporione col coraggio di dire a questo bobbolo di mafioncelli beneficiati dal perdono confessionale e poi eucaristico, che si affretti a chiedere scusa!
Delinquenti ed ingrati, ma come vi siete permessi a scagliare tutte quelle monetine sul vostro capo maximo?
Senza aver mai scagliato alcunchè ad alcuno, porgo subito le mie più sentite scuse: chissà quanti reati avrò commesso in questo paese, schiacciato dal peso di tonnellate di leggi e leggine, create dalle migliaia di avvocati che hanno frequentato i nostri parlamenti.                                                                          Leggi studiate giustamente (con giustizia) per far riempire le nostre carceri solo dai morti di fame che sempre più vanno ad ingrossare il nostro glorioso ed amato bobbolo. 

03 dic 2008

Informazione tajana 2

Leggo, sempre dai soliti media che passa er convento della terra dei cachi, che ora nella nostra amatissima terra delle banane è reato apostrofare il gentil sesso con l'epiteto "tendenza lewinskyana" . Visto che non è spiegato, a me sfugge il concetto:
- eccellente succhiatrice, ( il che dovrebbe essere un complimento per le donne femmine così come per gli uomini maschi di buona volontà ) , reato, se commesso dietro compenso pecuniario

O

 
- squallida ricattatrice, abilissima nello sfruttare piccoli residui seminali

Ai grandi comunicatori la spiegazione, il bobbolo attende trepidamente.

Informazione tajana 1

Una velina, passata quasi inosservata alle major mediatiche taljote, ha informato noi contribuenti romani, che la nostra giunta ha deciso di tagliare le auto blu, facendole passare dalle oltre 160 a circa 72 (numeri tutti da verificare).
La cosa mi ha alquanto disturbato, perchè ho subito pensato a quei poveri 90 autisti ( o forse più per via dei turni, ferie, malattie etc..) e le relative famiglie così di colpo sul lastrico.
Chi lo avrebbe mai pensato che noi, facoltoso bobbolo romano, tenevamo a carico 100 e passa famiglie con tutti i loro annessi e connessi, mentre stavamo sempre lì a piangere miseria e che nun tenavamo soldi per gli asili nido!
Ma guarda tu i casi della vita.

02 dic 2008

Elargizioni

Sire er bobbolo mormora.......
Che siano distribuiti abbonamenti sky, ricariche telefoniche, rimpatri gratuiti per i più gaudenti!
Ma sire, stavorta occorre sforzarsi de più......
Che si dia luogo ad una edizione straordinaria dell'isola dei famosi !

28 nov 2008

Grandi provvedimenti

Grazie a "striscia" abbiamo conosciuto il problema della pubblicità occulta e l'impegno sanzionatorio del grande garante messo lì a difesa del grande bobbolo.
Finalmente il bobbolo può stare tranquillo: Saranno sanzionati i padroni che non trasmetteranno i titoli di coda dei film, qualora nei film fossero comparsi oggetti forniti da sponsor!
Minchia, era ora, finalmente, grazie di cuore, grande conquista di civiltà......
Attenzione però perchè i padroni stanno pensando di rivolgersi al tar e pretendono il sanzionamento anche di quei figli del bobbolo, che cambiando canale, non leggano completamente tutti i titoli di coda..

27 nov 2008

Un bobbolo poco obiettivo 2

Nelle rebubbliche delle banane in genere la popolazione è suddvisa in 2 caste: Quelli che a fine mese introitano tanto e quelli che invece tirano avanti a fatica. Si passa dalla casta inferiore alla superiore solo con aspri scontri sociali o con un colpo di culo, vincendo una delle tante lotterie caratteristiche di tutte le rebubbliche delle banane. Quelli che introitano, vivono molto bene nei paesi delle banane, non devono fare grandi sforzi fisici od intellettuali e risolvono tutte le loro esigenze, (scuole,  salute, investimenti economici) rivolgendosi nei paesi civili esteri e spesso pagano dei buoni comunicatori pappolari per oppiare il bobbolo. Mentre una volta si era convinti che le religioni fossero l'oppio dei bobboli, oggi esiste la televisione (solo perchè è il più diffuso e bobbolare mezzo comunicativo) i cui praticanti, tutti appartenenti alla casta superiore, fanno a gara ad affumicare le menti bobbolari.
Ieri, nell'assistere al documento della trasmissione EXIT sulla situazione della casta dentistica tajana, mi è venuto da piangere quando  hanno intervistato qualche cittadino sloveno sulla loro assistenza odontoiatrica statale. E pensare che anche noi (almeno al nord) potevamo stare sotto l'amministrazione austriaca se non ci fossero stati i soliti fomentatori cazzari.
Beh, mò beccateve la social card (in  teoria dovrebbe essere riservata ai barboni, agli evasori fiscali ed a coloro che nella loro vita non hanno mai versato un contributo pensionistico 6000,00 euro il tetto isee) ma in pratica il genio indefesso del bobbolo tajota starà già affinando le migliori tecniche per averla.

Un bobbolo poco obiettivo 1

Le mie più sentite condoglianze a tutti i caduti sul lavoro di questo paese ormai scivolato oltre le ottimistiche previsioni di "banana repubblic", come le migliori graduatorie mondiali indicano..
Mentre quotidianamente si svolgono funerali religiosi, nessuna voce si leva dai grandi comunicatori sia laici che cristiani ad avvisare il bobbolo di quale sia realmente la sua posizione:
se vivi in una repubblica delle banane, non puoi certo lamentarti se poi qualcuno ci lascia la pelle perchè per fatalità gli cade in testa qualcosa di pesante! Ed in questo il bobbolo manca di obiettività non conoscendo bene quale sia diventata la sua posizione.
Meglio lasciare a casa i fannulloni, perchè sul lavoro sarebbero di cattivo esempio.
Per quanto invece riguarda gli incapaci messi ai vertici amministrativi e di comando, mentre il bobbolo sogna con l'isole dei famosi, le telenovelas,  la grande Maria o la riesumata Raffa bisognerebbe che fossero tutti inquisiti e condannati per le loro responsabilità per le quali vengono così ben retribuiti a fine mese.
Capaci tutti a risolvere problemi: Datemi 15 miliardi di euri e ve metto in sicurezza io........
Ma perchè non si comincia a licenziare un paio di questi politici e con i loro stipendi non si assumono 20 muratori specializzati con il compito e la responsabilità di visitare quotidianamente gli edifici pubblici ed eliminare con minima spesa le evidenti trappole mortali? Meglio avere allo scoperto un tubo di ghisa del peso di vari quintali, piuttosto che nascosto da un controsoffitto, creato solo per abbellimento e chissà quanto costato a suo tempo alla comunità. Nelle rebubbliche delle banane non credo ci siano controsoffitti e neanche tubi di ghisa, visto che non si sanno posare a regola d'arte. 
Caro bobbolo interpreta appieno la tua parte e non stare sempre lì a rompere i coglioni, lasciando così la possibilità ai media ed a chi veramente ha voce in questo paese (vedi il capezzolone risuscitato a nuova vita) di scacazzarti pure addosso.   

21 nov 2008

Preghiera serale

E vai Riccardino................, facci sognare noi poveri fracazzaretti, cani sciolti tra tanti piccoli mafioncelli beneficiati dal perdono confessionale cristiano ed eucaristico......................  e  vaaaaiiii  Small Richard, meteora impazzita, mostra tutto il tuo ed il loro talento  

31 ott 2008

Le manifestazioni studentesche

Grande la manifestazione di ieri e poi gran tonfo al cuore al passaggio della scritta ITIS G.Galilei su sfondo rosso obbligatorio, grandi ricordi:
ing. D'Alessio (le metto 4 meno, meno, meno...).............. presente!
ing. Cilli ...................................................................................    presente!
prof Servaggio (ma che m'hai fatto er culo da Serpieri) ...    presente!
dott. Quarino  (ve distruggo)................................................    presente 

Noi chissà perchè manifestavamo contro l'Austria, ma che ce frega, l'importante è n'assene a spasso e nun entrà a scola
Beata gioventù così piena de speranza (esperanza de escobar)

30 ott 2008

There is no more tripp for cats.... anymore

Eèèh! quanto sarà sempre più duro regredire.......
Noi con i nostri padri ricostruivamo l'Italia, col duro lavoro e le privazioni quotidiane creavamo ricchezza...
Per noi l'università con le sue aule fredde d'inverno e afose l'estate era una cosa splendida. Allora si e no esistevano 10 corsi di laurea nelle più grandi....
Poi a forza di botte inventive, di nuove generazioni creative, con la benedizione ecclesiastica il debito nazionale cresceva, cresceva e chi poteva si infagottava all'inverosimile.......
Mò la festa è finita, una parte del nostro pil se lo spendono le famiglie degli immigrati all'estero e si deve indietreggiare.... nun c'è più trippa per gatti.
Per i meno portati allo studio, futuro esercito di disoccupati o frequentatori di call center, si dovrà tornare all'apprendimento di tutti quei mestieri oggi riservati ai nostri bistrattati immigrati.
Non è poi così dura, visto che ci abbiamo campato e ci campano in tanti, magari sarà dura per quei genitori che vogliono assolutamente un figlio laureato anche se con laurea di serie B o C.
Ma a tutto ciò la classe delle giovani generazioni e dei baroni non è preparata, per questo sarà molto ma molto dura......
Patetici poi coloro che insistono su una diminuzione delle prebende di lorsignori o dei militari, non hanno capito niente della vita, nè chi siano i padroni ed i servi.....
D'altronde potevano darlo un messaggio i predecessori prima di essere mandati a casa a carci in culo, se ce fusse stato il vecchioamico Placido avrebbe senz'altro sentenziato: "per i più saranno sicuramente cazzi da cagare.." 

23 ott 2008

Requisiti minimi di appartenenza ad un bobbolo

Come da giornali odierni:
1) - Avere un montepremi da 100 milioni di Euri
2)- Avere un senatore ex partito nazionale, assolto dopo 14 anni per mafia, (ma ancora inquisito per altri motivi non segnalati dai vari media, ad esclusione del tg3)
3)- Donne vestite di nero che rivelano abusi sessuali ricevuti da un uomo vestito di marrone, nel segreto di celle di meditazione spirituale
4)- Avere uno scrittore minacciato di morte da delinquenti (definiti camorristi) ed un opinion-maker dalla chioma   fluente ex truffatore ai danni dello stato che dà la soluzione per liberare il nostro mezzogiorno dai delinquenti assassini, dicendo che basta ignorarli
5)-  Avere sequestrato tonnellate di salumi pieni di vermi
6)- Avere uno sciopero di addetti all'ippica per ricevere sovvenzioni dallo stato, in quanto il bobbolo non porta più la biada ai cavalli, ma punta tutto sul jackpot miliardario
7)- Scoprire che bisognerebbe lavorare a milano con stipendi da milano e vivere a roma , napoli o palermo ove tutto costa di meno, nonostante costretti a pagare u pizzo
8)- Un figlio appartenente a questo bobbolo giustamente non possa mai chiamarsi "Venerdì", solo in futuro, se famoso, come nome d'arte, per ora si attacchi
9)- Avere un bonolis a Sanremo per 1 million (poco se pensiamo a michelle): Ecco perchè Prodi ogni anno aumentava il canone del 3% a noi che, parte onesta del bbobbolo, puntualmente lo paghiamo
10)- finalmente a Voi BECKHAM che va in "una squadra stellare, il sogno di Berlusconi.." anche se "il 32enne Spice Boy arriverà inizialmente da solo, Victoria resterà ad Holliwood...."
11)- nel centro storico di Roma sono tornati i vu cumprà, che ormai hanno lasciato tutti i litorali e vendono i loro oggetti griffati (non inferiori agli originali), davanti ai negozi di rappresentanza delle grandi firme.
12)- ......................................................................
13)- .....................................................................

09 ott 2008

Guerre Tajane

Qualcuno dice che siamo in guerra: lo stato al sud proclama la guerra alla malavita.
Se così fosse però dovrebbero entrare un vigore le leggi di guerra e in special modo la legge marziale per i pubblici ufficiali che ricoprono incarichi a spese del bobbolo.
Altro che essere eletti al sonato della repubblca o i 4 o 7 anni con la condizionale per le varie talpe che affollano le procure!
Quelli usano i mitra e noi rispondiamo con le chiacchiere.

I ladri de Pisa

Non si fideno, se guardeno in cagnesco, so scettici, dubbiosi: nun se prestano più na lira!
E così, mentre inflazione e tassi di sconto scendono, loro se aumentano er tasso interculario.
Sanno bene a chi è facile rubare....  E Robin hood, direte Voi , che fa ... che faa...
Il nostro eroe lavora come un matto, 24 ore al giorno, è sempre sudato, affannato, re--distribuisce e, pienamente soddisfatto del suo operato, si fa intervistare dai suoi giullari sempre a sorriso ponderato ma al contempo aperto. E' un grande

Settembre andiamo....

Questo periodo dell'anno mi affascina e mi trova impegnato nei lavori contadini: preparazione della terra alle coltivazioni invernali.
 Il silenzio dei campi ricorda quello delle piste innevate di gioventù ed entrambi riconciliano alla vita.

15 set 2008

La ciociara

Quanno che la ciociara annò a Casertaaaa....
la ficero montare in biciculettaaaa.......
Ma essendo troppo grassa e poco espertaaaa...
pe strada le se ruppe  la macchinettaa....

Di più non ricordo, ma
era una delle tante canzoni preferite da mia nonna Silvia Arcangeli, contadina,  il Signore l'abbia in gloria!

05 set 2008

Buone nove per i cittadini del Lazio (non laziali)

 Allegriaaaa....... brava gente !


 A vostra insaputa forse (?) diventerete finanziatori della nuova compagnia di bandiera. Un bobolo non è tale senza compagnia di bandiera e lasciatela pur continuare a chiamarsi alitaja, ma fatevi annotare in caratteri microscopici "con il contribuito dei cittadini del Lazio". 


 


Settembre 10


Contrordine, compagni! I componenti del salotto buono della finanza tajana, giustamente definiti "froci col culo dell'antri" da un finanziere emergente, rifiutano il vostro obolo e vi negano l'orgoglio di possedere parte della nostra bandiera.


Colpiti negli affetti più cari di un bobbolo, mi auguro non abbiate a scendere in piazza!


Bah, forse con quell'obolo chissà non ci scappi un asilo nido in più.



03 set 2008

Singritudine

Eh....., bella cosa esse single!
Sempre alla posta, sempre in attesa, ogni tanto fingere un innamoramento giusto così per darsi un contegno, per dimostrarsi addosso che poi non si è così egoisti, insofferenti, egocentrici, mammoni e magari nella noia un pò drogatelli (tanto per dar gusto ar gusto).
-  Che fai stasera?
-  Esco, ciò da fà (forse me la dà) beh, chi lo sa e poi chi vivrà vedrà
-  E ieri sera come è annata? Na buca..... na negretta..... na somala, de famija bona però
-  Bella razza i somali, alti snelli e le donne poi vere gazzelle......
-  Si ma stasera è tutta n'antra storia, chissà, forse, bah, che sarà di noi
Eh .... bella cosa sta singritudine alla fine la quantità sarà senz'altro inferiore a quella esercitata da noi vecchietti sempre con la solita minestra quotidiana, ma vuoi mettere la qualità, la diversità, le emozioni giornaliere, la suspence, le visioni prospettiche mentali....... vuoi mettere!

11 ago 2008

A tutto il parco buoi nationale

Ragazzi ho un grande scoop per voi....
Correte tutti ad acquistare azioni ENI......
Quando il petrolio marcava 40 $ a barile, esse quotavano 26 €
Il petrolio salì a 150 $ barile ed esse scesero fino a 21 €
Mò er petrolio scende e non si sa fino a dove, quindi esse saliranno sicuramente (ragionamento calzante alle leggi economiche tajane)
Nun perdete l'occasione e poi nun dite che non vi avevo avvertito, io ci ho già piazzato tutto il mio flottante.

17 lug 2008

The mafiensis baccillus talicus

Scoperta finalmente l'origine della specificità della razza dei piccoli mafioncelli beneficiati dal perdono confessionale. Infatti, dalla disperazione di una povera giovine mamma, congedata dall'ospedale assieme al suo piccolo neonato, che pensava di poter risparmiare sul latte in polvere, comprandolo nei paesi civili europei grazie ai servizi di una onlus, creata appositamente per questo fine (inculare i lattai) è risultato che:
il latte, consigliato dal luminare di turno, è prodotto da una grande multinazionale presente in tutto il mondo  e giustamente  la mamma (bedda matri tajana), avendo speso una cifra per la consulenza del luminare, voleva proprio il prodotto indicato, ma la onlus non può procurarlo, essendo esso venduto solo in itaja alla modica cifra di 34€ barattolo.
Per cui , conoscendo la magnificenza del grande consulente "Fracatz" detta matri chiedeva cortesemente di analizzarlo e riferire se per caso esso fosse sostituibile con altro di stessa marca , ma venduto in Germania o meglio nella cattolicissima Polonia.
Fatte le debite analisi, però ho sconsigliato vivamente la madre in questione e sollecitato a pagare volentieri quei 15€  di pizzo in più a barattolo.
Infatti dalle analisi sul prodotto è risultata la presenza del costosissimo "baccillus mafiensis talicus" che consentirà al pargolo, una volta cresciuto, di entrare a far parte a giusto titolo nel popolo dei mafioncelli beneficiati dal perdono confessionale e lo ripagherà ampiamente in denari e gloria del misero pizzo o ticket di ingresso per ora pagato dalla sua bedda matri taiana.

15 lug 2008

Froci cor culo dell'antri

Rubo questo motto, attribuito dai media tajoti, ad un noto finanziere cicciottello con l'hobby di odontotecnico, poi caduto in disgrazia per qualcosa che al bobbolo non è concesso sapere ed ospitato per breve periodo nelle patrie galere sempre a spese del bobbolo, tanto per ricordargli chi sono i padroni e chi i servi.
 Molti , appartenenti al ruolo in questione amano però presentarsi al bobbolo con altre vesti:
chi come robin-hood  decide autonomamente chi sono i ladri e quali siano le attività lecite e quali non (dimenticando che una volta era lo stato il possessore al 100% di dette attività);
chi grasso di agi e cibi, invita gli altri a provvedere ai miseri;
chi predica Kioto e viaggia in blindati, elicotteri ed AC persino in  barca;
chi dedica latte in polvere speciali per i nostri figli al costo doppio rispetto che in Europa;
chi vende super cellulari a 500 euri, quando in Giappone si limita a venderli a 200;
.............
ma li mejo so quelli che continuano ad affacciarsi al video per comunicare al bobbolo che gli stipendi tajani sono fermi da 15 anni, omettendo di specificare che i loro invece nel frattempo sono decuplicati.
Se l'ENI, l'ENEL, le banche, le assicurazioni, mediset, e via via tutti i soggetti che fanno buoni affari in itaja, sono tornate ad essere strategiche per il paese,  basterebbe che lo stato tornasse a ri-nazionalizzarle come faceva ai tempi belli  o no?

07 lug 2008

Intercettato

-  A Fracà, se fossi papa tu che te magneressi...?
Co sta calllaccia...: sorbetti... gelati... e a tarda notte un tantinello de baffetta arinfrescante!
-  Scusa Fracà, ma nun ci hai L'A.C.?
No applico sulla mia pelle l'accordi de Kioto e verifico in prima persona

25 giu 2008

Sdoganato

Finita la quarantena, er bobbolo ormai lo ha scisso dalla sua veste antica ed er Capezzolone può essere riaffacciato dagli schermi televisivi tajani. Chissà perchè era stato oscurato, ma ora, messa la testa a posto, con la sua vocina suadente il bel faccione angiolesco (in mezzo a tanti culi parlanti) può fornire il suo bel contributo all'educazione del bobbolo tajano.
Mi ha fatto piacere vedere il suo ritorno nei TG, per ora brevi apparizioni, ma  certamente incrementerà nel futuro.
Soldi ben investiti per i suoi studi dai suoi genitori,  che senz'altro ne andranno fieri e lo additeranno come esempio da seguire a tutti questi poveri giovani  sbandati e  dispersi nei meandri universitari.
Questa è la taja che conta: un bel visino, tante belle chiacchiere, mettere la testa a posto, orientarsi a favore di vento, essere pronti a tutto e soprattutto imparare come poter recuperare 2 bei pompini da una mezza noiosissima domenica all'ikea (il famoso doppio pompino ikea) .

22 giu 2008

Er bove e l'asino

Uno dice che l’altro e la sua razza hanno creato un buco di 10 miliardi. L’altro, risentito, replica che  nei tempi andati il primo avesse determinato con la sua costante dedizione al benessere pubblico un ammanco di 30 miliardi.


Nessuno dei due propone qualcosa per ovviare che tutto ciò possa ripetersi in futuro.            


E er bobbolo? Er bobbolo se erudisce cor matrimonio der giorno, lo pija in culo e nun sapenno che fà gioca coppe (in dubbis, coppis).                     

DRIZZONE

         Mestiere antico, le cui origini si perdono ormai nella notte dei tempi. Riservato all’esteta, che nei primi agglomerati umani, disdegnava vedere cose pendule. Con scrupolo professionale, prontamente interveniva a drizzare il solito cazzone del villaggio, risollevandone prontamente il morale.
Per l’intera durata della sua vita esercitava la professione, partendo come apprendista drizzino, poi drizzetto, quindi drizzo per accedere nel tempo, dopo superamento di regolare concorso, nel ruolo definitivo di drizzone. Nei rari casi di assenteismo, non poteva essere cacciato a furor di popolo, ma per toglierselo dai coglioni veniva promosso nel ruolo dei drixxari riservato alla cura dei cazzari, abbondantissimi tra le classe superiori della specie umana in costante evoluzione.

16 giu 2008

libera nos domine

Er duce comanna, er re obbedisce, er papa benedisce....
gesù cristo mio, quando fernisce....
ah, dimenticavo... forza Romania...., illuminali!  Damme armeno sta soddisfazione...
105 milioni di euri (210 miliardi di vecchie lirette) er contrbuto RAI (noi citttadini tajani) alla saga della pelota e poi dice che nun arrivamo alla fin der mese, ma nnamo tutti a pijjaccerla nder culo bobbolo de pecoroni.
A proposito non venite più a piagne che ve mancano li asili nido od altro eh!

12 giu 2008

Assenteismo forzato (il prolungamento)

Leggendo sul giornale di stamani di quel poliziotto reintegrato dai giudici sul posto di lavoro, nonostante fosse stato beccato a sciare mentre risultava certificato in malattia, mi è tornato  in mente un aneddoto della mia gioventù. La barca andava, le lirette si stampavano quotidianamente ed il bobbolo tajano, me compreso, aveva cominciato a farsi la settimana bianca.  Nel mio gruppo di amici c'erano anche gli impiegati statali e quello che mi infastidiva era che tutti loro facevano la settimana bianca dandosi malati. Anzi per loro era un peccato sprecare le ferie per andare a sciare una settimana.
Un anno una di loro, mia cara amica, sciando si ruppe una gamba e così fu costretta a prolungare la malattia.
Tutt'oggi ne porto memoria.

09 giu 2008

Grandi aspettative

Tutto il bobbolo tajota  è in fervida attesa dei grandi eventi, largamente promessi dal grande imbonitore e capaci di mutare i destini di un grande bobbolo.
Nessuno dei caporioni ha il coraggio di rivelare lo scenario che sarà determinato dalla mancanza di petrolio a basso prezzo e che piano piano comincia a delinearsi.
Nessun paragone è possibile tra questo bobbolo perennemente col cellulare in mano ed i nostri nonni contadini che si spezzavano la schiena sui campi.
Quanto orgoglio italico nei loro occhi  quando, ben catechizzati dai loro imbonitori, cantavano:

Er neguse  da piccolo faceva er  muratoreeee,
mancannoje la carce, cacava sur mattoneeee.....
Er neguse da piccolo faceva l'aviatoreeee,
mancandoje benzina, pisciava nder motoree....
bomba c'è aritirete ca fai bè!

06 giu 2008

Condoglianze

Sentite condoglianze ed un fraterno abbraccio ai famigliari della persona onesta trucidata dai camorristi.
Quattro delinquenti che con 500.00 euri possono comprarsi la vita di una persona.
Ma è mai possibile che uno stato ricco come il nostro non sappia combattere questi pezzenti con le loro stesse armi: per ogni onesto ucciso 10 delinquenti debbono essere trucidati (possiamo pur spendere 5000,00 euri delle nostre tasse). I nomi si conoscono, gli esattori che vanno in giro a riscuotere i pizzi sono tutti fotografati e debbono essere trucidati con le loro mogli e figli.
In un paio di mesi il fenomeno sparirebbe ed il sud tornerebbe alla normalità (ma è poi questo che si desidera??)

05 giu 2008

Mestieri umani

Di mestieri curiosi ce ne sono tanti, tutti inventati dalla razza umana e fino a ieri pensavo che quello superiore a tutti fosse il dentista che come si sa mangia molto bene con i denti altrui. Oggi però penso che il primo posto vada a questa genia che campa molto bene con la fame altrui. Sono anni ormai che belli grassi chiacchierano, chiacchierano e poi stanchi di chiacchierare si rifocillano nei vari ristoranti romani, senza che nessuno di loro abbia il coraggio di esplicitare:
più Voi mandate aiuti, più loro scopano ed aumentano di numero e quindi più Voi DOVETE aumentare gli aiuti e Noi aumentare il numero di addetti (belli lisci e grassi) a governare il processo.
Non sarebbe ora di farla finita co ste prese per il culo?? Se aiuti ci devono essere, che siano rivolti solo al controllo demografico. Questa palla di merda che ruota nello spazio infinito non può di certo sopportare un numero infinito di esseri umani intenti solo a depredarla delle sue risorse

28 mag 2008

Non ci posso credere

Sembrerebbe, a detta della magistratura, che esistano dei responsabili delle monnezze napolitane...
Ma allora mi si riapre il core alla speranza...... sia pure con un certo ritardo....  o forse ha influito il risultato elettorale?
Bah, chi vivrà vedrà!

27 mag 2008

La televisione pubblica

Interessante come tutti i giorni la tv di stato dedichi 1 ora per erudire il bobbolo sui processi di smaltimento della spazzatura.
Tutti i giorni scorrono le immagini  su come viene realizzata una discarica a norma di legge, poi si passa a vedere il termovalorizzatore nel centro della città di Brescia, seguendo il viaggio di un sacchetto di spazzatura dal principio alla fine.
E così il bobbolo, abituato a vedere lo smaltimento nelle discariche abusive, si erudisce, cresce, comincia a credere in qualcosa.
Interessante come questa televisione bubblica faccia del bene al bobbolo tajano, così quanto i suoi amministratori da lui liberamente prescelti.

Gli scacazzatori mediatici

Continua la fiera dei comunicatori sull'argomento razzismo. E lì giù con le analisi più assurde. Nessuno di questi grandi scacazzatori che però dia la soluzione colombea del problema.
Scommettiamo che se spostate i centri di accoglienza di questi poveri derelitti nei  luoghi in  delle varie città (qui a Roma i rom potrebbero essere installati ai parioli, in viale cortina da un pezzo, sulla collina fleming e sulla piazza del vatican per consentire al moralizzatore di avere vicino a sè tante anime destinate al paradiso) scommettiamo che nessuno si permetterebbe di dar loro fuoco ??
Le soluzioni più semplici non sono mai prese in considerazione dai caporioni, nè dai loro leccaculo mediatici.

14 mag 2008

Li dati !?? Vadi pure a consurtarli ar comune

Me scrive un caporione e gentirmente me avverte che la mia carta d'indennità sta pe scadere, me avverte  su cosa serve pe rinnovalla, ma omette di dire dove andare ed in che orario. Così come sempre accade pe le pratiche burocritiche, faccio un primo viaggio ar mio bel municipio per vedere l'orari de apertura pomeridiani e scopro che il martedì ed il giovedì lavoreno fino alle 16, quindi martedì alle 14,00 corro,  pago er bollo, me metto in fila  e dopo un'oretta arrivo davanti  alla nostra dipendente, tutta sudata per l'abnorme mole di lavoro prodotto  dalla mattina. Essa me guarda e poi fà: Lei in base alla via de residenza nun deve da venì qua, perchè Noi pe facilitarvi er servizietto, abbiamo aperto dei chioschi in varie zone der municipio, er chiosco suo è questo qui e me comunica l'indirizzo. Ar che io je dico  se me dà gli orari, almeno evito un viaggio a vuoto.  Essa me comunica che er chiosco  apre tutte le mattine.  Ar che io je faccio : ma la mattina  io so impegnato. Allora essa me comunica er nome de n'antro chiosco alla parte opposta der municipio che upre 1 vorta a settimana pure de pomeriggio. Sta scattando in me il meccanismo odioso che tante vorte mi ha portato a liti furibonde con il risultato classico del cornuto e mazziato, quindi uso il cervello ormai erudito da anni di vile sudditanza tajota e con l'occhietto un pò lucido faccio leva sull'istinto materno della nostra dipendente spiegando che purtroppo al mattino sono impegnato ad accompagnare i miei due nipotini a scuola ed il più piccolo a giocare ai giardinetti....  E vabbè fà essa, per sta vorta la rinnoviamo qua la carta, ma la prossima vorta se ricordi......(de votà per cav.. penso io? boh ma chi ce risolleva ormai dar fonno?)........
Per questo, seguite i consigli de paissano e se volete consurtà le dichiarazioni dei redditi andate pure ar vostro comune, ci sarà un premio per chi riuscirà a scoprì quarcosa. 
Povera taja in mano all'avvocati!

05 mag 2008

La famosa "I"

Continua la bagarre classicamente italiana dei vari cazzari, predicatori e bastonatori di cazzari. 
E noi lì povere teste di cazzo ad ascoltarli tutti. 
Perchè non riconosciamo tutti i nostri limiti e cerchiamo di fare serie indagini:
ad esempio, perchè non pubblicare una lista dei vari paesi, e dire come ci si comporta, (se cioè si pubblicano i dati fiscali su internet oppure no) ecco, a me piacerebbe che il nostro governo si allineasse alle leggi dei paesi scandinavi senza dover neanche interpellare i cittadini e farla finita una volta per tutte a far finta di imitare gli altri solo quando conviene a certi ben noti caporioni.  E' per questo che chi è giovane e la pensa come me, farebbe bene a trasferirsi nei paesi più civili, così come ora fanno tutti quei morti di fame che giornalmente approdano ai nostri lidi.

29 apr 2008

V-day 2 ritorno dal passato

Bello, bellissimo questo secondo v-day in un giorno quasi estivo qui a Roma. Come al solito firmo, lascio il mio obolo e poi preso dalla nostalgia dei tempi passati nelle varie manifestazioni pannelliane, passo in rassegna per 2 ore tutti i presenti: pochi capelli bianchi in giro, molti ragazzi, qualche famigliola, nessuno che conoscessi, eppure ne ho incontrata di gente nella mia vita giovanile e poi lavorativa in questa città. Niente, nessuno, neanche un vicino di casa, un lontano parente..... come tutti i vecchi pannelliani, sono evoluti e passati a difendere il proprio orticello, così come faranno tutti questi giovani tra 20, 30 o 40 anni.
Pochi i cani sciolti in questa taja di merda, beneficiata dal perdono confessionale, rari quasi come mosche bianche.

17 apr 2008

Dubbi esistenziali

Da mesi ormai un dubbio mi attanaglia, mi ottenebra e mi tiene sveglio la notte: 
ma le donne del cav. d'estate dormono? Ed in subordine, qualora fosse, portano o non portano le mutande?
Bah, Cuncettina, speriamo di risolvere al più presto, speriamo che si mantiene!

16 apr 2008

Le nuove leggi dell'economia

Una volta ci si affidava al mercato dove tutti sapevano che se una merce non trovava acquirenti, il suo prezzo era destinato a scendere.  Oggi la gente non compra più un cazzo e questo invece di scendere, aumenta di prezzo.  Mo vaglielo a spiegare a quell' economisti di vecchia scuola  che il principio base  dell'economia è cambiato? 
Vaglielo a spiegare a quel vecchio cazzaro che  pur non diminuendo il tasso di sconto qui in Europa non riesce a frenare l'inflazione! 
Sono così attaccati alle poltrone  che daranno il passo ai giovani solo dopo morti  .
Spetta ai giovani affrettare la dipartita di tutti questi cazzari presuntuosi incollati alle loro poltrone.
Che ne sarà dei nostri giovani tra 30 anni quando si dovranno scannare per sopperire alla mancanza del petrolio? 
La nostra nazione poteva si e no sfamare 30 milioni di abitanti prima dell'era industriale petrolifera e di tutti i derivati del petrolio.

15 apr 2008

Il risultato

Come da me ampiamente previsto, il cav. vince e si avvia a governare l'Italia per 10 anni almeno. Mi spiace per i CO.CO.CO. che da classici pelandroni bambacioni non hanno raccolto il mio invito a farsi un proprio partito col quale avrebbero senz'altro raccolto quel 5 o 6 per cento e si sa, anche farsi un partito è faticoso, e necessita di attività fisica.
Bah, speriamo bene per noi lavoratori, una cosa almeno è certa: per almeno 2 anni non aumenterà la tassa sul possesso dei televisori e noi qui in taja siamo la colonna portante per garantire questo reddito con cui il governante può largamente retribuire i suoi menestrelli leccaculo !

10 apr 2008

Alla perpetua far sapere


per chi vuole ===>  GINNASTICA VAGINALE

Bene fecisti Caterinella mea,
ad mittere pullum tuum in finestrella Sua:
mezzus lissus et mezzus arrostus,
per eundem Christus domino nostro

Settimel (where are you?)

02 apr 2008

Li boni programmi

Tutti ce l'hanno con Alitalia, nessuno parla della RAI, suvvia se il bobbolo tajano accetta di pagare 106 euretti annui per essere indottrinato, fatejene pagà n'antra quarantina in più  e mantenete in piedi quest'altro carrozzone dove poter sistemare parenti ed amichetti, d'altronde  cos'è un bobbolo senza una compagnia di bandiera. Non leggo in alcun programma di partito la soppressione dell'ente pubblico rai. Tutti invece parlano di soppressione di enti riconosciuti unanimamente inutili, senza però specificare piani di riciclo del personale che così si verrebbe a liberare.
Vi ricordate le file che facevamo da ragazzi agli uffici di collocamento per farci mettere il timbro sul libretto di lavoro, giusta certificazione del proprio stato di disoccupazione? Beh, una volta aboliti gli uffici di collegamento oggi sono ricicciati tant'è che potete vedere gente in fila che attende pazientemente (non so che cosa, che valore aggiunto  forniscano al cittadino). Mentre la gente si aspetta più asili nido, scuole materne, servizi di presa e riconsegna a domicilio dei propri  pargoli,  più personale ospedaliero,  più  presenze negli uffici giudiziari, più controlli nei cantieri a diminuire le solite 4  morti bianche giornaliere....etc....loro parlano di abolire le province ma non formulano piani di reimpiego del personale, magari poi si inventeranno altre mansioni e timbri nuovi per gli uffici aboliti, tipo il controllo dei gas di scarico delle caldaiette domestiche, che bruciando metano fornito dallo stato inquinano solo se il gas fornito non è puro.
C'è un grande impegno al cambiamento ora in taja, tutti vogliono cambiare, purché tutto resti come prima.

31 mar 2008

Preghiera primaverile

Madonna della Civita fa piove innanzi a casema
così lo vede matrema e nun me manna a lavorà

28 mar 2008

I profeti immarcescibili

Sconvolgente come certa gente qui in  itaja, avendo da offrire alla società solo una grande dialettica, riesca nell'arco di una vita a procurare risorse per sè e famiglia.
Così ieri a sera un gran parlatore ribadiva cristianamente dagli schermi televisivi il diritto (certo e consolidato) di tutti gli esseri umani ad avere un tetto (ma non di proprietà come il suo) sopra la loro testa, invitando tutti i derelitti del mondo qui in itaja dove ciò è garantito da lui e dal suo partito.
Sconvolgente come nessuno degli astanti (neanche il grande Marco) abbia ribadito qualcosa, lasciando il compito alla sola ochetta starnazzante che illustrava piani di prestiti a tasso zero, dimenticando la storia di tutte le cooperative e la gente truffata quando loro regnavano sul Lazio e potevano dimostrare veramente quello che valevano (meno di un cazzo secco, così come tutti gli amministratori legati alla politica).
Almeno il  brontovauro ci avesse ricavato una vignetta in cui l'altissimo rammentasse al parolaio che il diritto ai miracoli lui l'aveva concesso solo al suo figliolo legittimo e non a quelli adottivi.

12 mar 2008

La differenziata campana

4 torrette agli angoli
4 mitragliatrici
12 addetti alla sorveglianza

e poi tutti dentro:
camorristi, mafioncelli, dipendenti pubblici assenteisti, grafitari, omissionisti di atti di ufficio... falsi obiettori negli ospedali pubblici...
   a riciclare le ecoballe, senz'altro in capo ad 1 anno saranno calate.
Sottoponete questo programma a referendum popolare e vedreste che "Con le chiacchiere non si risolvono i problemi"

06 mar 2008

La pagnotta del pennivendolo mediatico

Continuano a magnarci sopra quei due poveri angioletti! E non è la prima volta, nè sarà l'ultima in  questa bella Itaja amate sponde. Nessuno che dica: ma perchè i proprietari di queste trappole mortali non debbano essere condannati per negligenza! E sì che qui a Roma dopo la 3 giorni di Vermicino ne avevano sparati di bei proponimenti! Come mai a nessuno di questi comunicatori non balza agli occhi la spesa esigua per chiudere con un pezzo di rete ed un pò di cemento queste trappole mortali ed i miliardi che si sono buttati in ricerche, indagini, elicotteri, viaggi all'estero. Anche se i media scacazzano sui sentimenti, andate al pratico e mettetene in galera almeno qualcuno de sti quattro amministratori che si ergono come salvatori della patria, a monito di tutti gli altri cazzari interessati a seguirne le gesta.

05 mar 2008

L'assenteista

I media non lo classificano allo stesso livello dell'evasore fiscale. Conoscono profondamente il soggetto ed ogni tanto si limitano a farci lo scoop (lo scacazzamento) sopra. Questi media che tanto in basso hanno fatto scivolare il bobbolo tajano. Oggi scoprono che sono i dipendenti (si fa per dire) comunali ad avere il record di farsi propriamente i cazzi loro e si limitano a dire che se il cittadino potesse contare su una loro presenza fisiologicamente costante ne servirebbero il 20% di meno, ma non danno alcun input sul come liberarsi delle pecore nere che contagiano col loro virus tutta la combriccola. Non dicono che un loro collega, sempre in lotta con la propria chioma, condannato per truffa ai danni dello stato proprio perchè percepiva lo stipendio senza mai andare a fare atto di presenza, fu poi eletto in parlamento e blandito da una classe politica che si compiace a portare mafiosi ed altri delinquenti come esempio al bobbolo tajano.
Non dicono per esempio che ci si potrebbe liberare sempre per truffa di questi ladri, perchè molti di essi, pur non andando a lavorare, si prendono il buono pasto che a rigor di logica non dovrebbero prendere  quando sono assenti.

03 mar 2008

Preghiera

Altissimo e potentissimo signore:
I cazzari falliti,  incapaci di amministrare un menage familiare e che si propongono amministratori pubblici per l'altrui felicità,  illumina;
I potenti che han saputo ben prosperare nella giungla del quotidiano e si propongono amministratori pubblici per continuare a prosperare, illumina;
Coloro che imitandoti si ergono al giudizio e preferiscono innocenti in carcere piuttosto che qualche delinquente ed assassino libero in più, illumina.
Proteggi noi poveri fracazzaretti e raddoppia gli angeli custodi ai figli del proletariato, povere creature indifese,  magari togliendoli ai figli dei ricchi che già provvedono in proprio con i loro body guards.

nda:      Illumina nel senso di trasformarli nella tua santa luce cosicchè abbiano a goderti pienamente        ed in anticipo

29 feb 2008

L'evoluzione dei costumi

Fino a qualche anno fa, i ricchi, vuoi per tradizione vuoi per necessità, avevano tutti la tenuta in campagna, per la quale spendevano fior di soldoni per mantenervi il colono con la sua numerosa famiglia. Ben sapevano che ogni 10, 20 anni con l'arrivo della solita guerra era l'unico modo per non patire la fame e per sopravvivere piacevolmente. La fine delle guerre e l'evoluzione cervicale (dei ricchi) ha posto fine a tutto ciò, ora portano le ricchezze fuori, nei paradisi fiscali e continuano a razziare le poche risorse dell'amata patria, come facevano le nazioni occidentali con le loro colonie.

28 feb 2008

La frittata e i bravi cuochi

Proprio quando credevo che il bobbolo tajano stesse evolvendo dal suo stato umanoide, il grande cuoco, il pippo national rivolta la frittata, ma no,  non è il bobbolo che sta evolvendo, sono io che ho preparato un  cibo troppo aristocratico!  Mi son  crollate le certezze, eppure son sicuro che anche il grande  Vaime stamattina, solo per aver affrontato un commento sul festivallo abbia ucciso di molto il suo share. Oh pippo e che sarà mai, al prossimo festivallo magari te pagheranno un pò meno!

21 feb 2008

Saggezza del bobbolo

Quante speculazioni, quante chiacchiere sulla riscoperta della passionalità umana, su un giornale leggo financo che l'ingresso di servizio era stato sempre considerato di destra,  quante cose in più conoscono  i  dispensatori della conoscenza a pagamento rispetto a noi miseri. Per tanto mi preme ricordare la saggezza contadina tramandata di generazione in generazione fino all'avvento dell'era moderna:

Cazzo in culo non fa figli,
ma fa brodo per conigli,
i conigli costan cari,
cazzo in culo fa buoni affari.

E con questo spero di aver chiarito definitivamente la vicenda.

19 feb 2008

Li boni programmi

Strano come la gente si incazza quando qualcuno copia i programmi, le bone intenzioni!
Anzi invece di essere contenti ed ampliare gli orizzonti a favore del bobbolo.......
Bisognerebbe invece incazzarsi se qualcuno che propone cose a costo zero , come già proposi in un altro post, non venga copiato:
1) La vendita in borsa della RAI, cosiccome è stato fatto per tutte le altre aziende

2) Una legge che costringa qualsiasi amministrazione pubblica a lasciare inalterati i bilanci di spesa (certificati da società esterne di certificazione), salvo ripianare eventuali perdite di tasca loro o con la galera.

3) Una legge che costringa chi querela un cittadino per una tot cifra, a pagarla al cittadino querelato qualora costui avesse ragione

4).........  lascio a tutti i cittadini di buona volontà la disponibilità di allungare questa lista purchè di cose a costo zero ....

15 feb 2008

Bamboccioni pelandroni

Grande meraviglia nel paese e nel web ha suscitato l'annuncio della nascita del partito contro l'aborto, come se non ci fosse la libertà di crearsi il partito dei propri desideri. Nelle cose bisogna vedere sempre quel poco di positivo che comportano ed in questa brillante idea va apprezzata quella piccola re-distribuzione di risorse dai caporioni verso il bobbolo. Giovani COCOCO a distribuire preservativi gratis all'uscita delle metropolitane, altri pagati per allestire stand, palchi etc...  Si tratta di investimenti che senz'altro produrranno il loro bel ritorno economico alla faccia dei cococo che riunendosi in mille e tassandosi di 2 o 300 euri avrebbero potuto mettersi in proprio con un bel salto di qualità fondando un bel partito da 5-6 milioni di voti con un grandissimo ritorno economico sia dai rimborsi elettorali che dalle poltrone in parlamento.
Invece di star sempre a criticare, datevi da fare, tassatevi e la notte invece del pub, andate ad attaccare i manifesti, ma non vedete come ce mangiano bene tutti? C'è chi con un'idea come quella del federadivismo ce va avanti da più de 20 anni e voi che fate, portate l'acqua al mulino dei paraculi?

12 feb 2008

Investimento in dollari

Ieri per e-mail o ricevuto richiesta di un parere da parte di un investitore fai da te, sul futuro del dollaro e se è arrivata l'ora di una sua rivalutazione. Rispondo pubblicamente per dar modo anche ad altri eventuali lettori  di aprire un dibattito.
A mio avviso il dollaro non risalirà, perchè purtroppo i democratici hanno deciso di perdere anche le prossime elezioni candidando o una donna o un non bianco alla sfida finale. E si sa quanto le donne si odiano tra loro e quanto i bianchi non abbiano buona voglia di sostenere un quasi nero. Quindi avremo altri 4 anni repubblichini, con spese folli  per esportazione di democrazia  tipo occidentale  verso altri paesi  e siccome le loro spese le caricano sul debito internazionale  ci sarà da aspettare ancora prima di  vedere una risalita del dollaro.

11 feb 2008

Er risparmio

Qualcuno (il solito moralizzatore di turno), si è meravigliato per i  miseri tagli  del guirinal: solo 30 corazzieri .
Calma belli, anche le industrie private in cui io ho sempre lavorato, quando i conti non tornano cominciano a risparmiare sulle segretarie, per poi procedere con le esternalizzazioni di interi reparti accumulatisi come zavorra al passare degli anni.
Certo, quello che ancora sembra difficile da capire ai caporioni è che se la crescita annuale è inferiore all'1% e neanche copre l'inflazione, loro non possono raddoppiarsi prebende e spese, come hanno fatto negli ultimi 10 anni, non avendo neanche la possibilità di stampare moneta come ai bei tempi. E neanche possono aumentare il prelievo fiscale a piacimento, perchè costringono la gente a tornare al lavoro in nero per poter sopravvivere e i dipendenti ad esultare ad ogni cambio casacca, unica soddisfazione ormai concessagli.
Un saluto caro ai caporioni uscenti, capaci di risanare, ma  allora son capaci tutti,  sulle spalle dei  piccoli  artigiani  e medi impiegati, con questa indegna azione , speriamo di esserceli tolti dai coglioni per una decina di anni.

06 feb 2008

Contrordine

Contrordine compagni, non è vero che se la legislazione termina prima non si ha diritto alla pensione.
Basta riscattare volontariamente quei pochi giorni che servono ed il gioco è fatto!
Peccato che non possa dilungarmi con le lodi  e allora:
http://www.osservatoriosullalegalita.org/societa/pa/maxipensioni.htm

E' così che si crea il boiardo, che dopo aver servito scrupolosamente gli interessi del suo paese, mal rinuncia al frutto del suo sudore e vedendosi sul letto di morte sposa la 20enne parente o figlia di parente od affini lasciandole in eredità la sua bella pensione di reversibilità pari al 60% di quanto avuto come vincita alla lotteria nazionale.
Alla faccia vostra COCOCO che schivate l'interesse per la politica e rinunciate a farvi il vostro bel partitone che ad occhio e croce potrebbe avere una capacità di 5-6 milioni di voti.

8/02/2008
Contrordine al contrordine compagni, non è sicuro che si siano creati nuovi boiardi. O almeno; leggendo i caporioni che detengono l'informazione c'è chi dice di no, come quello nel settimanale del padrone che gioisce (ingrato) per turigliattograd che alle soglie della vecchiaia dovrà così andare in giro a chiedere l'elemosina e chi invece dice di sì come il maiale che anzi si scaglia contro la casta di cui lui fa parte e la accusa di aver ritardato apposta il voto di una settimana.
Nessun accenno da parte di alcuno sulla possibilità di una eventuale prosecuzione volontaria del pagamento dei contributi, per cui "al contadino non far sapere.." per una informazione completa e trasparente bisognerà leggere la stampa estera, semprechè ce ne sia interessata alle vicende di ceppilandia.

30 gen 2008

Una pausa di riflessione

Mentre che sto riflettendo, siccome ora i media si sono accorti che è arduo arrivare alla meta di fine mese per noi  lav. a busta paga, apprezzerei molto l'analisi di qualche economista serio che volesse spiegarmi (eppure ne ho di esperienza) come mai con un'inflazione totale (ufficiale) di circa il 10% per gli ultimi 5 anni, oggi non si può arrivare alla fine del mese (eppure è solo un piccolo 10% in 5 anni).
Ma che niente niente si tiene bassa l'inflazione (ufficiale) per evitare quel piccolo ritocco annuale ai pensionati (la pensione cresce annualmente solo di una parte dell'inflazione ufficiale), certo se così fosse mi cascherebbero le brache....  ma che niente niente per continuare a finaziare tutti quei bei stipendioni delle varie caste si continua a raschiare nelle tasche dei soliti bambini 10 enni?
Boh, ma che razza di dubbio mi ha instillato quel caporione che una volta poteva stampare carta moneta ed oggi sparare nel mucchio come il più abile dei trouble finders.

25 gen 2008

Mausolei

Sbagliato!! Non si è mai infagottati abbastanza. E che ci vuoi fare è lì che appaiono i limiti tra esseri umani e caporioni, io supponevo che una volta infagottatisi per almeno 10 generazioni, si potesse avere un pensiero anche per gli altri, per una nazione....., manco po cazzo.
Sò tutti papi, vogliono restare per sempre ed allora cari ragazzi SVEGLIATEVI, siete tutti super istruiti, tutti laureati, rimboccatevi le maniche, piegatevi alla burocrazia, raccogliete le firme, fondate questo cazzo di Partito Nazionale CO.CO.CO e andate a sedervi lì in mezzo a  quelle mummie. Sarebbe già una conquista  mediatica  ed un piccolo ritorno economico per voi miseri bambacions che vi siete fatti scippare tutte le nostre conquiste sindacali. Frecandovene  della cosiddetta vita politica  avete consentito tutto questo squallore.

24 gen 2008

Sic transit (gloria mundi?)

Peccato...., proprio ora che tutto è risanato...., che ogni anno avevo aumentato la tassa sui televisori per consentire all'amico silio di poter sistemare in rai qualche poverina senza neanche le mutande......, proprio ora.......... si proprio ora  mi tocca abbandonare.............
Stai tranquillo, non ti preoccupare, Fracatz scommette che l'amico non ti abbandonerà, ormai è bello e infagottato, questa volta non vuole rombiballe morti de fame, questa volta con un bel doppio turno alla francese darà una bella svorta a sta cazzo de taja e suoi abitanti.
E poi tornerai tu a ripianare i debiti.........., a far piangere di nuovo i ricchi........ e vai cor tango.

14 gen 2008

Obbligo di solidarietà e legalità

Si fa obbligo a tutte le regioni della beddissima taja di istituire il registro carico - scarico monnezza con le regioni limitrofe e non con quelle lontane in cui spedire carichi di monnezza costa troppo al contribuente.
Nel suddetto registro si scrivono i carichi di monnezza che una regione riceve dall'altra in caso di emergenza (rotture impianti, scioperi, etcc) con l'obbligo per la regione che cede monnezza, di riprendersela indietro al normalizzarsi della situazione. Tutto questo per por fine alle cazzate provocate dai perecottari di turno in forza.

10 gen 2008

La monnezza li seppellirà

Chiacchieravano, discutevano, predicavano, bastonavano chi dissentiva e intanto ESSA cresceva. Fortunatamente le leggi fisiche non falliscono, non obbediscono alle chiacchiere,  e poi se una cosa va male  è sicuro che andrà sempre peggio. I trouble finders erano ovunque la maggioranza e soprattutto mediaticamente supportati e ben foraggiati dal bobbolo (gli undicenni italians). Invece di mettere progetti ben chiari su un pezzo di carta e chiamare il bobbolo alla scelta  ed alla decisione, continuavano ad inciuciarsi  a quattr'occhi nelle loro segrete stanze tutto per il bene degli undicenni.
Sempre ben abbronzati, con lo striscione e lo slogan appropriato sotto la camicia, invece di adempiere i loro doveri di andare in giro, controllare, verificare, appostarsi di notte, definiti da altri intellettuali come "LA CASTA", passeranno anche loro e, anche se arricchitisi di malo denaro ,  saranno ricordati nei libri di storia solo come dei "poveri perecottari o mafioncelli beneficiati dal perdono confessionale".

03 gen 2008

Folgorati sulle vie prostatiche

Sconvolgente come certa gente, con l'evolversi della fisiologia del proprio corpo, evolva anche la materia grigia raccolta all'interno della scatola cranica. Persone dal passato quasi rivoluzionario, man mano che il restringimento dei vasi circolatori e l'ingrossamento prostatico interferiscono sulla attività eiaculatoria del proprio cervello, rinnegano totalmente le idee pregresse, fregandosene di tutte le vittime che si lasciano alle spalle.
Un caporione, pur maturando giustamente col passare degli anni da posizioni di estrema sinistra a posizioni moderate e poi di estrema destra, dovrebbe sempre e comunque ricordarsi di quei poveri fregnacciari (gente semplice, bambini undicenni direbbe l'esimio) che lo seguivano in buona fede e magari ci prendevano anche manganellate e qualcuno ci ha rimesso la pelle con un futuro da barbone.
Vorrei ricordare ai suddetti caporioni che per loro non vale la legge di poveri mafioncelli beneficiati dal perdono confessionale, per loro non vale  la parabola del padrone che a fine giornata paga tutti allo stesso modo, anche se loro hanno lavorato 5 minuti nella sua vigna.
Un caporione deve ricordarsi che ha sulle sue spalle, con i suoi esempi  la responsabilità  di migliaia di derelitti e non può sentirsi tranquillo fino a che anche 1 sola pecora dovesse essersi persa per colpa sua.
Ai tempi dei tempi non esistevano i media e la responsabilità del caporione di turno era limitata a quei pochi discepoli che lo frequentavano, il caporione moderno ipermediatico non può pensare di farla franca così facilmente anche se la sua materia grigia ormai al culmine della evoluzione lo consiglia in maniera diversa.

02 gen 2008

Il partito dei CO.CO.CO

Procedete su quest'idea, cari ragazzi precari, cosa aspettate?
Nessun'altro partito risolverà i vostri problemi.
Oltre che a prendervi un bel rimborso spese, col vostro 3-5% sicuro come risultato, potreste essere lusingati da qualche vero caporione pronto a buttarvi li qualche tozzo di pane. Datevi da fare, partite con una bella sottoscrizione per affrontare le prime spese o cercatevi qualche sponsor occulto, ci potrebbero essere belle soddisfazioni anche per voi in questa cara ed amata patria.

Riforme alla gesuita

Guardate la mia riforma sull'accesso all'università di stato ("Test universicari" del 13/9/07) e quello che sono stati capaci di produrre queste eccelsi menti autodefinitesi di sinistra, col vizietto di voler sempre lasciare la chanche  a qualche amichetto della parrocchietta.  E poi ditemi se  si potrà mai  cambiare qualcosa  senza che tutto rimanga come prima!
Conviene buttare tutto a fiume e passare a discettare filosoficamente se dopo tre sgrullate abbi a considerarsi pippa, mezza pippa o desiderio represso.